LECCE. SI PROSTITUIVA CON IMMIGRATI. RICOVERATA D’URGENZA PER SIFILIDE

È una storia quasi surreale ma tragicamente vera, quella che ieri sera ha avuto culmine nel nosocomio di Lecce, in Puglia.
Una donna di 34 anni, residente in un comune poco distante dal capoluogo salentino, si è presentata ieri al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi.
La donna lamentava febbre alta, più di 39, ed era prossima ad uno stato di incoscienza.
Dopo averle somministrato i primi medicinali sintomatici, la donna è stata sottoposta ad ulteriori accertamenti. E ad una prima visita esterna i medici si sono subito resi conto che la situazione era ben più grave di una influenza di stagione: la donna presentava pustole necrotizzate sulle gambe e e secrezione purulenta dalle zone intime. Subito sono stati fatti gli esami da laboratorio e la diagnosi è stata allarmante: Sifilide in stato avanzato e Scolo.
La donna è stata ricoverata d’urgenza in isolamento nel reparto malattie infettive.

La sifilide e lo scolo sono malattie sessualmente trasmissibili, dovute a rapporti occasionali senza le dovute protezioni.
In Italia ormai sono quasi debellate grazie alle migliorate condizioni igieniche. Bisognava dunque capire DA CHI la donna abbia contratto queste patologie.
A suo dire, negli ultimi mesi, si sarebbe prostituita diverse volte con extracomunitari di provenienza maghrebina e subsahariana, principalmente musulmani. Purtroppo avrebbe quasi sempre consumato i suoi rapporti senza usare il preservativo: ai musulmani infatti è proibito dalla loro religione. E la donna inoltre si faceva pagare un extra per il rischio (extra che a questo punto le servirà a ben pico viste le conseguenze).

Purtroppo la ragazza ha avuto anche dei rapporti consenzienti non mercenari con partner italiani, che ora verranno contattati uno per uno dalle autorità sanitarie, onde essere sottoposti ad accertamenti ed eventuale profilassi.

image

Annunci

CIAO

MI DICI DOVE ABITI COSI’ TI INSEGNO UN PO DI RISPETTO ED EDUCAZIONE

MAIKOL M

  • Maikol Marika

    18 marzo

    MAIKOL M

    • Mi dici dove abiti cosi ti insegno un po di rispetto ed educazione che quella zoccolona di tua madre non ti ha insegnato e a sua volta tua nonna quell’altra marchettara non ha insengato a tua madre? ti faccio vedere io se ti permetti ancora di mancare di rispetto..a conigliooo…dimmi dove abiti brutto pezzo di merda!!!

  • Maikol Marika

    18 marzo

    MAIKOL M

    • LA TUA PAGINA CHIUDERA’ A BREVE PER PIU SEGNALAZIONI DA PARTE DI DIVERSI UTENTI.
      (Lo staff di facebook manager)

    • se ‘sta pagina te fa scandalizza’ nun ce sta bisogno de segnala’ da un’ artra parte è sufficiente clicca’ Ma si te ostini a segnala’….VATTELA A PIJA’ NDER CULO

      Pagina: Piace a 221 persone
  • Gatto col Sombrero Pagina Ufficiale

    • uahaha ! ma come? sei o no cattolico? e allora porgi l’ artra guancia. impara dalla tua ragazza : lei, quanno so prende in bocca, ciuccia prima da una guancia, e poi dall’ artra.