OMOSESSUALITÀ E NAZISMO

Politicamente, ritengo che gli omosessuali, che siano organizzati o solitari, abbiano molta affinità con i nazisti. Quelli degli anni 30-40, non quelli moderni. Come i nazisti, infatti, sono settari, intolleranti, perseguono la deformazione nietzschiana del superuomo ed attuano un continuo olocausto psicologico verso chi non sia fisicamente perfetto. È sbagliato discriminarli in quanto omosessuali, ma bisogna fare attenzione a limitare il potere che diamo loro in nome del politicamente corretto.

Annunci