PROFANA LA #CHIESA DI #MARINASERRA: “ME LO HA ORDINATO #DONTONINO”

É stato subito identificato l’autore dell’immonda profanazione ai danni del Santuario della Madonna Assunta di Marina Serra di Tricase.
Si tratta di un 45enne del posto, con precedenti specifici e conclamati problemi psichici.
L’uomo ha fatto irruzione sabato 16 settembre nel luogo sacro, distruggendo l’altare e le suppellettili, fra cui quadri, un antico crocifisso, vasi di fiori, e defecato nell’urna delle ostie consacrate.

Interrogato sul movente, avrebbe dichiarato che lo spirito di don Tonino Bello gli sarebbe apparso in visione ordinandogli di distruggere quella chiesa in quanto sarebbe infestata da satana. Aggiungendo inoltre che facendo ciò avrebbe liberato il corpo dell’omicida di Noemi che sarebbe posseduto dal maligno.

L’autore del gesto é ora sottoposto a TSO in una struttura psichiatrica

File_Chiesa di Marina Serra_jpg - Wikipedia.jpg