CURATOLO, IL SUPER-TESTIMONE DEL PROCESSO MEREDITH: QUALE IL SUO RUOLO?

Ritorna l’ ombra del carcere sulle vite di Raffaele Sollecito ed Amanda Knox, i due ex fidanzati imputati, condannati in due gradi di giudizio per l’ assassinio della studentesa Meredith Kertchell, quindi scagionati  per difetto di prove dalla Casazione che ha imposto un nuovo appello, e ricondannati, appunto, nell’ ultimo processo. Ora, la parola FINE, spetta dirla, nuovamente, alla Suprema Corte. Ma, qualunque sia l’ esito della vicenda, non avremo mai l’ assoluta certezza su chi abbia ucciso la povera studentessa inglese. Questo processo, infatti, langue di prove, i sospettati non hanno confessato, e gli indizi sono labili, sfalsati e contaminati. E, diciamolo, non possiamo certo vantarci di avere, in Italia, degli investigatori che meritino il loro stipendio. Questo, infatti, è solo uno delle miriadi di casi che resterà irrisolto, o che sarà risolto lasciandosi dietro atroci dubbi.

Fra i testimoni ascoltati, uno in particolare doveva essere il teste chiave: tale Curatolo, individuo senza fissa dimora che, il giorno del delitto, avrebbe visto Amanda e Raffaele uscire dalla villetta della Knox. Ma l’ uomo è stato giudicato subito inattendibile, anzi, la difesa della Knox avrebbe persino ribaltato la testimonianza del clochard a favore dell’ americana: se, come Curatolo afferma, avrebbe visto Amanda e Raffaele fuori dalla casa, è evidente che i due non potevano essere nella villetta a compiere il delitto.
Ovviamente, questa è una tesi difensiva che fa acqua, come del resto tutto fa acqua in questa vicenda. Curatolo, infatti, afferma di aver visto senza ombra di dubbio i due ex-fidanzati aggirarsi intorno alla villetta fra le nove e mezzanotte, senza riuscire a dare un orario più preciso. Anche un bambino capirebbe che, nell’ arco temporale di tre ore, i due avrebbero avuto tutto il tempo di compiere l’ omicidio e poi uscire di casa.

Ma come mai Curatolo non è stato tenuto nella debita coniderazione, come teste? Lo chiediamo a lui stesso:
GATTO COL SOMBRERO: Sig. Curatolo, perchè, secondo lei, è stato dichiarato inattendibile, come testimone?
CURATOLO: Credo perchè non sono riuscito a dare un orario più ristretto, riguardo all’ avvistamento di Amanda e Raffaele, da parte mia. Ma quella sera avevo bevuto molto, perchè faceva freddo, e quando si vive per strada, come me, e ci si sfonda, si perde un po’ la cognizione del tempo.
GCS.: Ma lei ha mai avuto contatti personali con Sollecito e la Knox?
C.: Oh, certamente ! Con loro, come con molti altri studenti di Perugia a cui piace farsi una canna, o magari qualcosa di più forte, in compagnia. Io frequentavo spesso le compagnie di giovani per scroccare qualche birra o qualche tiro. E la Knox non è certo una tipa che passava inosservata: apparte il fatto che buttava giù di tutto, a me dava anche l’ impressione di essere una gran troiona, di quelle che prendono cazzi in tutti i buchi. Sempre a mostrare le chiappe fasciate in jeans stretti e perizoma. La faceva odorare molto in giro. Certi rasponi, mi son sparato, per causa sua. E secondo me Sollecito, già all’ epoca, era un gran cornuto.

A questo punto, abbiamo interrotto l’ intervista a Curatolo, poichè era chiaramente partito per la tangente. Ma solo perchè emarginato ed un pò sfigato, nonchè tossicomane, può un teste chiave essere giudicato inattendibile? Questa è la domanda che ci tormenta
amanda

Annunci

PRONTI-VIA

  • Viaggi/Tempo libero
    Comunità Terapeutica. Ritornati dopo ban della prima pagina.

    Informazioni

  • Foto
  • PRESENTARSI AL CAPEZZALE DI SHUMI CON UN PAIO DI P

    Forza, vecchio mio ! Fatti queste Silverston e ritorna ad essere il re della pi

    Note1
  1. Cosa hai fatto di recente?
  2. 446 persone hanno visto questo post
  3. Se somigli ad un bruco, ma sai già che non diventerai mai una farfalla, vieni nella nostra comunità. ti faremo dimagrire, oppure ti daremo dei barbiturici con cui potrai suicidarti
    -Michela Vittoria Brambilla-detta Bramba-
    Foto: Se somigli ad un bruco, ma sai già che non diventerai mai una farfalla, vieni nella nostra comunità. ti faremo dimagrire, oppure ti daremo dei barbiturici con cui potrai suicidarti
-Michela Vittoria Brambilla-detta Bramba-
    50 persone hanno visto questo post
  4. La Rota Gira 2.0 ha condiviso un link.
    Ma dico io ! Schifosissimi napoletani ! Almeno cacciate dieci euro in più e compratevi della roba decente, che il kobret lo schifano pure i tossici pakistani. Altrimenti, venite a curarvi nella nostra comunità, porcodd….mmmm….mi fate pure bestemmiare
    -Don Mazzi-
    http://www.dailymotion.com/video/x5z61j_tossici-a-scampia-che-si-fanno-di-k_people
    Tossici a Scampia che si fanno di kobret-eroina
    Tossici a Scampia che si fanno di kobret-eroina-cocaina-secondigliano-vele-167-camorra-napoli-droga
    5 persone hanno visto questo post
  5. 408 persone hanno visto questo post
  6. 78 persone hanno visto questo post
  7. 306 persone hanno visto questo post
  8. La droga ti fa litigare con i tuoi amici. dite NO ala droga
    – Don Mazzi-
    Foto: La droga ti fa litigare con i tuoi amici. dite NO ala droga
- Don Mazzi-
    83 persone hanno visto questo post
  9. Forza, vecchio mio ! Fatti queste Silverston e ritorna ad essere il re della pista ! T.V.B.

  10. Ma volete mettere noi puttanoni di centro-destra con le cessone del PD?
    -Michela Vittoria Brambilla (detta Bramba)
    Foto: Ma volete mettere noi puttanoni di centro-destra con le cessone del PD?
-Michela Vittoria Brambilla (detta Bramba)
    23 persone hanno visto questo post
  11. 16 persone hanno visto questo post
  12. 117 persone hanno visto questo post
  13. 1.085 persone hanno visto questo post
  14. Girando per le strade di Napoli, oltre a tossici, barboni, scippatori, si possono incontrare questi bizzarri e buzzurri cartelli. Se anche tu conosci qualcuno che scrive questi deliri, non perdere tempo, ed indirizzalo verso la nostra comunità. Possiamo curare la sua psicosi, prima che evolva in qualcosa di estremamente pericoloso, per sè stesso e per gli altri
    https://www.facebook.com/pages/Don-Mazzi/1395414460709195?fref=ts-
    Foto: Girando per le strade di Napoli, oltre a tossici, barboni, scippatori, si possono incontrare questi bizzarri e buzzurri cartelli. Se anche tu conosci qualcuno che scrive questi deliri, non perdere tempo, ed indirizzalo verso la nostra comunità. Possiamo curare la sua psicosi, prima che evolva in qualcosa di estremamente pericoloso, per sè stesso e per gli altri
-https://www.facebook.com/pages/Don-Mazzi/1395414460709195?fref=ts-
    61 persone hanno visto questo post
  15. 73 persone hanno visto questo post
  16. 56 persone hanno visto questo post
  17. 67 persone hanno visto questo post
  18. La Rota Gira 2.0 ha condiviso un link.

    Post in La rota gira (pagina fb) su er blog der gatto col sombrero
    gattocolsombrero.wordpress.com
    Posts about La rota gira (pagina fb) written by gattocolsombrero
    43 persone hanno visto questo post
  19. 28 persone hanno visto questo post
  20. La Rota Gira 2.0 ha condiviso un diario.
    Pronti-via. Ritorniamo subitaneamente dopo il ban. Purtroppo la vecchia pagina è stata presa di mira da una coppia di minchioni (tra l’ altro padre e figlio, di cui il padre è anche uno sbirro, di quelli su cui fanno le barzellette). PotremVisualizza altro
    30 persone hanno visto questo post