FORSE DI SOCIALISTA AVEVA POCO E NIENTE

Forse di socialista aveva poco e niente ma è dovere ricordarlo.
Nato a Castelvetrano nel Trapanese il 30 maggio 1875, figlio di Giovanni e Teresa, Giovanni Gentile trascorse la sua infanzia a Campobello di Mazara, dove la famiglia si era trasferita. Frequentò il liceo Ximenes a Trapani e durante l’ultim…

2Mi piace · · Condividi

SE FOSSI IN VOI MI VERGOGNEREI DI ESISTERE

Paola Gioia de PaoliPersone evolute a favore di Green Hill Montichiari 20 ore fa · se fossi in voi mi vergognerei di esistere!!! Mi piace · Samuele Perini Addirittura! 21 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli SI SI SPIRITOSONI !!! 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi io se fossi in te mi masturberei continuamente. 21 ore fa · Mi piace · 5 Paola Gioia de Paoli MI PIACE TROVARE PERSONE CHE HANNO ARGOMENTI…. TU DIREI CHE NON SEI UNO DI QUELLI !!! :p 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi e tu che argomenti avresti? che al momento mi sfuggono. 21 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli AH SI TU SEI QUELLO CHE SA SCRIVERE SOLO STUPIDAGGINI E / O PAROLACCE, POVERINO…MI FAI PENA…. 21 ore fa · Mi piace Samuele Perini Anche a me piace trovare persone che hanno argomenti e non persone che mi dicano che mi devo vergognare di esistere. 21 ore fa · Mi piace · 6 Luca Monesi continua paola, lascia una testimonianza alla pagina della tua arguzia e della tua profonda intelligenza. 21 ore fa · Mi piace · 4 Paola Gioia de Paoli MA SECONDO TE CHE INTERESSE POTREI TROVARE NELL’INTERAGIRE CON UNA PERSONA CHE SCRIVE CERTE COSE ????????????????????????????????????????????????????? L’IGNORANZA E LA MALEDUCAZIONE MI FANNO PENA! 21 ore fa · Mi piace Samuele Perini Eh? 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi stai continuando a interagire però. Ti prego, prosegui pure dicendomi quanto sono ignorante 21 ore fa · Mi piace · 5 Luca Monesi http://spazioinwind.libero.it/willywonka/willy/willy_wonka_30th12%5B1%5D.jpg 21 ore fa · Mi piace · 3 Nicola Griglione E dopo che ci hai detto di vergognarci di esistere dovremmo metterci a piangere? Complimenti per i tuoi argomenti 🙂 21 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli NO NON MI INTERESSANO LE VS LACRIME….. HO SOLO VOGLIA DI SCRIVERE QUELLO CHE PENSO !!! 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi ah, pensi? non si direbbe. 21 ore fa · Mi piace · 2 Heather Bondi Anche Luca ha detto quello che pensa, solo che lui ti ha solo invitato ad una buona e sana attività autoerogena, te invece offendi 🙂 21 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash4/419332_289298171138482_153560454712255_740171_1532877688_n.jpg 21 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli IO, MI SENTO OFFESA, SE PENSO CHE ENTRAMBI POSSIAMO ESSERE CHIAMATI UMANI 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi tranquilla che non corri sto rischio. 21 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli http://a1.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc7/416922_276092929125673_153560454712255_708915_168265358_n.jpg 21 ore fa · Mi piace Samuele Perini Io mi sento offeso perchè non cerchi un dialogo ma parli da sola. Come la mettiamo? 21 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli NON è CHE PARLO DA SOLA è CHE FINCHè MI RISPONDONO SOLO PERSONE SENZA ARGOMENTI, CHE COLPA NE HO? 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi samuele ssh, se ti rivolgi direttamente a lei scapperà. osserviamola da lontano, avendo cura di rimanere sottovento. 21 ore fa · Mi piace · 2 Luca Monesi è un rarissimo esemplare di BEIOOOOOTCH!! 21 ore fa · Mi piace Samuele Perini Ma che argomenti dovremmo avere? Sei arrivata offendendo, cosa dovremmo dirti? Sono curioso. 21 ore fa · Mi piace Heather Bondi Guarda Paola fai benissimo a pensarla così, ognuno ha il sacrosanto diritto di avere una propria opinione, ma facendo così per favore, assicurati di intraprendere una via coerente. Sei contro la sperimentazione animale? Bene, d’ora in avanti smetti: – di usare farmaci per te, per i tuoi cari e per i tuoi animali domestici – di sottoporti ad operazioni chirurgiche ed di sottoporre i tuoi animali alle medesime – di vaccinare te, i tuoi cari e i tuoi animali Perché per sviluppare tutte queste procedure sono stati sacrificati miliardi di animali. Ma non solo, assicurati di non sterilizzare alcun animale, perché, ricorrendo alla terminologia tanto cara a molti anamalari, si tratta di “vivisezione” (anche se questo punto è ridondante) 21 ore fa · Mi piace · 3 Luca Monesi dai non ci posso credere che stiate intavolando un dialogo serio con questa subumana. 21 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli NON HO OFFESO NESSUNO, HO SEMPLICEMENTE SCRITTO CHE MI VERGOGNEREI A PENSARLA COME VOI… MI SEMBRA DAVVERO IMPOSSIBILE CHE POSSANO ESISTERE PERSONE CHE CREDANO NELLA RICERCA A TAL PUNTO DA POTER ACCETTARE LA SOFFERENZA DI ESSERI VIVENTI….. 21 ore fa · Mi piace Heather Bondi Io ci provo, tanto devo aspettare che mi si asciughi lo smalto 21 ore fa · Mi piace · 1 Samuele Perini Paola, non negare di aver offeso altrimenti perdi proprio ogni briciolo di credibilità. Già il caps lock furioso urta abbastanza. Cosa sai di ricerca? Cosa proponi? Insomma, restiamo concreti. 21 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli SIETE TROPPO SPIRITOSI PER ME…. NON RESISTO….. :-)))))))))))))))))))))))))))))))))) 21 ore fa · Mi piace Luca Monesi io invece mi guardo supernatural, ormai paolagioia mi ha rotto i coglioni. si insomma, 2 stronzate fanno ridere, poi quando la tirano per le lunghe mi viene a noia. quasi quasi le dico che prendo a calci abitualmente 2 cani, 2 gatti e un vitello, giusto per trollarla un po’. 21 ore fa · Mi piace · 2 Heather Bondi Ci riprovo, magari questa volta lo leggerà. Guarda Paola fai benissimo a pensarla così, ognuno ha il sacrosanto diritto di avere una propria opinione, ma facendo così per favore, assicurati di intraprendere una via coerente. Sei contro la sperimentazione animale? Bene, d’ora in avanti smetti: – di usare farmaci per te, per i tuoi cari e per i tuoi animali domestici – di sottoporti ad operazioni chirurgiche ed di sottoporre i tuoi animali alle medesime – di vaccinare te, i tuoi cari e i tuoi animali Perché per sviluppare tutte queste procedure sono stati sacrificati miliardi di animali. Ma non solo, assicurati di non sterilizzare alcun animale, perché, ricorrendo alla terminologia tanto cara a molti anamalari, si tratta di “vivisezione” (anche se questo punto è ridondante) 21 ore fa · Mi piace · 2 Heather Bondi In sostanza, se tu non fai ricorso a tutte le cose prima citate, allora buon per te, sei una persona coerente e tanti applausi. Ma dato che comunque hai degli animali, dubito davvero tu segua tale stile di vita, quindi sei solo un’altra animalara quaquaraqua che ragiona per sentito dire e per slogan. 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli ma tu ci credi davvero a quello che scrivi? la sperimentazione animale è una pratica inutile dal punto di vista scientifico e assolutamente condannabile dal punto di vista etico….. siete solo bravi a scrivere MINCHIATE o anche a dimostrarmi che avete ragione???????????????? 20 ore fa · Mi piace Heather Bondi Questo link mostra una bella timeline di alcuni successi in campo biomedico ottenuti grazie alla SA, con le varie fonti (articoli pubblicati in articoli scientifici e non su blog e canali fi youtube dei soliti noti) http://www.animalresearch.info/en/medical-advances/timeline/ Leggi, impara da fatti e non da chiacchere, e se non dovesse bastare, fai un salto in farmacia, guarda quanti farmaci sono presenti, ognuno di questi deriva dalla sperimentazione animale. Timeline | Animal Research http://www.animalresearch.info Providing reliable information from scientists worldwide about the contribution of animal research to medical advances 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli male, molto male!!! Gli esperimenti che siete così contenti di fare sugli animali, la maggior parte delle volte conducono ad un vicolo cieco e ostacolano il progresso della medicina. Infatti, un procedimento che induce artificialmente una patologia su animali sani, per poi tentare di estrapolare i risultati ottenuti agli esseri umani, è necessariamente votato all’insuccesso. Questo perché le reazioni fisiologiche variano enormemente tra le specie e le patologie indotte differiscono notevolmente con quelle che si riscontrano naturalmente nell’uomo. 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Eh no, non insulti proprio. Almeno io quando dico che qualcuno scrive minchiate tendo ad avere ragione. 🙂 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli e poi visto che sostieni di potermi insegnare qc, lo sai che i metodi scientifici più moderni ed aggiornati, che si focalizzano sui dati riguardanti la nostra specie (studi clinici, epidemiologici, studi su tessuti umani, le moderne tecniche non invasive di analisi), sono sicuramente da preferire alle risposte inaffidabili ottenute dai test su animali: in primo luogo per il progresso della medicina, in secondo luogo per gli animali, a cui verranno risparmiate atroci sofferenze?????????????? 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli si si esatto ALCUNI successi….. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli ottime argomentazioni, complimenti e buona notte!!!! BUFFONI 🙂 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Come al solito aveva ragione Luca. Addio e a mai più rivederci. 20 ore fa · Mi piace · 1 Heather Bondi Ma sai non ci avevo mai pensato? Ma che figata estrapolare un meccanismo patogenico da uno studio epidemiologico!! WoW!!! Oppure sai cosa sarebbe fighissimo? Valutare se un gruppo di cellule siano in grado di manifestare variazioni a livello cognitivo, figata eh! 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli http://a4.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc7/394651_252925028109130_153560454712255_658631_1298543800_n.jpg 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli http://www.thepetitionsite.com/1/trieste-says-no-to-animal-research-facilityWhat’s on your mind? 20 ore fa · Mi piace Heather Bondi e con ciò? Via, smalto asciutto. In ogni caso, o smetti di fare quello che ti ho sopra scritto o sennò sei l’ennesima inutile animalara IPOCRITA, questo è il punto. puoi anche urlare, sbraitare e sbattere le ali come un piccione vhe fa il suo classico display di aggressività, ma resti comunque un’ipocrità. 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli SAI LEGGERE O SOLO METTERTI LO SMALTO????????????????? 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini E’ una gara di link? Allora gioco anch’io! http://9gag.com/gag/3383242 20 ore fa · Mi piace · 4 Paola Gioia de Paoli PROVO A RISCRIVERTELO, MAGARI FOSSE VENUTO MALE IL DITO MIGNOLO….. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli Gli esperimenti che siete così contenti di fare sugli animali, la maggior parte delle volte conducono ad un vicolo cieco e ostacolano il progresso della medicina. Infatti, un procedimento che induce artificialmente una patologia su animali sani, per poi tentare di estrapolare i risultati ottenuti agli esseri umani, è necessariamente votato all’insuccesso. Questo perché le reazioni fisiologiche variano enormemente tra le specie e le patologie indotte differiscono notevolmente con quelle che si riscontrano naturalmente nell’uomo. 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Peccato che Heather ti abbia già risposto. Ma continua pure a scrivere boiate, non c’è motivo di fermarsi. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli SI LEGGE CHIARAMENTE CHE SEI DELLO STESSO GRUPPO…. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli NIENTE DA FARE, INUTILE….. TRACCIATO PIATTO…… 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Dica, parla con me? Dello stesso gruppo? Le piace il mio link? Pensavo fosse una gara… 20 ore fa · Mi piace Luca Monesi è ancora qui che parla, sta povera spastica? che resistenza, cazzo. un’ora e mezza di stronzate non è da tutti. 20 ore fa · Mi piace Gabry BI Perchè dovremmo vergognarci? Sostenere la sperimentazione animale significa sostenere la ricerca. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli MA CI CREDI DAVVERO A QUELLO CHE SCRIVI? 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli Gli esperimenti che siete così contenti di fare sugli animali, la maggior parte delle volte conducono ad un vicolo cieco e ostacolano il progresso della medicina. Infatti, un procedimento che induce artificialmente una patologia su animali sani, per poi tentare di estrapolare i risultati ottenuti agli esseri umani, è necessariamente votato all’insuccesso. Questo perché le reazioni fisiologiche variano enormemente tra le specie e le patologie indotte differiscono notevolmente con quelle che si riscontrano naturalmente nell’uomo. 20 ore fa · Mi piace Luca Monesi no ma AHAHAAH che foto sono quelle dei link? che significato hanno? paola sei uno spasso, cazzo. no anzi, fai cagare i sassi. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli IO SCRIVERO’ SEMPRE LE STESSE COSE, MA VOI NON MI AVETE DATO ANCORA UNA RAGIONE VALIDA PER CAMBIARE IDEA, O SBAGLIO???????? 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli FORSE è MEGLIO CHE QC CONTINUI A PENSARE ALLO SMALTO E QC ALTRO A GUARDARE LA TV!!! 20 ore fa · Mi piace Luca Monesi ma chi cazzo vuole fartela cambiare. mica fai la differenza, non sei così importante. 20 ore fa · Mi piace · 2 Gabry BI Una ragione valida la trovi anche su PubMed, basta cercare. O magari su MedBunker. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli NIENTE DI COSì CONVINCENTE CREDIMI! 20 ore fa · Mi piace Gabry BI Grazie ma allo smalto ci penso quando devo dipingere le unghie… non vedo cosa c’entri con l’argomento, sinceramente. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli SCUSA ERA RIFERITO AD UN’ALTRA RAGAZZA CHE MI SCRIVEVA CHE MI AVREBBE RISPOSTO SOLO PERCHè DOVEVA ASPETTARE CHE SI ASCIUGASSE LO SMALTO 🙂 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Non mi sembra che sia così convincente continuare a postare una frase come fosse tua. Sì, perchè non è tua quella bella frase che secondo te screditerebbe la sperimentazione animale. Lo spirito critico dove l’hai lasciato? 20 ore fa · Mi piace · 2 Claudio Tucci Piu’ che altro scrivi cose di cui sembri essere completamente digiuna. Pensi che chi fa ricerca non lo sappia che gli animali non sono uomini e non ne tenga conto? 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli CREDIMI NON TROVO, UNA SOLA RAGIONE VALIDA PER CAUSARE SOFFERENZA AD UN ESSERE VIVENTE, SOPRATTUTTO QUANDO GLI ESPERIMENTI FATTI NON SERVONO A NIENTE E A NESSUNO!!! 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli A CLAUDIO : EVIDENTEMENTE NON ABBASTANZA! 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Peccato che servano, checchè dicano tutti i bei siti in cui ti sei andata a “informare”. Però credi solo a ciò che ti pare, non è un problema mio. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli TU COME ME, DALL’ALTRA PARTE DELLA BARRICATA! 20 ore fa · Mi piace Luca Monesi dai paola mangiami la merda. io vado a letto. anzi prima picchio un lemming, tanto per causare sofferenza a un animale. 20 ore fa · Mi piace · 1 Gabry BI Gli esperimenti fatti sono esitati in tutti i farmaci di cui oggi dispone la medicina per curare un vastissimo numero di malattie, quindi direi che esiste più di una ragione per sperimentare sugli animali. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli E IN PIù, SENSIBILITà 0 !!! 20 ore fa · Mi piace Claudio Tucci Ma dove ti sei documentata? Sul sito della Limav e Youtube immagino! Complimenti, allora ne sai sicuramente di piu’ di chi ha conseguito un dottorato di ricerca! 20 ore fa · Mi piace · 1 Luca Monesi ‎(comunque spero che un admin banni al più presto sta cagna) 20 ore fa · Mi piace · 1 Samuele Perini Uh, no, non direi. Perchè le argomentazioni per me hanno un valore e per te basta che qualcuno dica ciò che vuoi sentirti dire. Inoltre diciamo che mi informo un tantinello meglio. 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli MA DAVVERO DEL VS GRUPPO FANNO PARTE ANCHE LE PERSONE IGNORANTI??????????????????????? 20 ore fa · Mi piace Gabry BI Guarda che se ci sono delle università è perché per fare ricerca ci vogliono ANNI di studio, non basta farsi un giretto su Youtube o sui siti delle associazioni animaliste. Scusa se te lo dico, è giusto per farti rendere conto della situazione. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli LA MUSERUOLA DOVREBBERO METTERLA ALLE PERSONE, NON AI CANI! 20 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli ma perchè fare sperimentazione sugli animali quando ci sono metodi alternativi, è questo che non concepisco!! 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Perchè non ci sono per sostituire tutta la sperimentazione! Ti hanno pigliato in giro, tutto qui. 20 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli Gli animali sono così diversi dall’uomo che quello che si verifica nell’animale può essere simile a quello che avviene nell’uomo, leggermente diverso, completamente diverso o totalmente opposto. Per cui, quando si è fatto un esperimento sugli animali, è necessario e indispensabile ripeterla nell’uomo. La vivisezione è un metodo a posteriori, ma a noi interessa sapere prima, e non dopo, cosa succederà al proprio organismo. Dunque la vivisezione diventa un alibi per poter sperimentare nell’uomo senza aver alcuno ostacolo di natura burocratica e giuridica. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli La stragrande maggioranza degli esperimenti compiuti sugli animali sono quelli per i test “di tossicità” obbligatori per legge, cioè quei test che dovrebbero accertare la pericolosità di una data sostanza chimica per l’uomo. Altri esperimenti sono quelli compiuti invece nella ricerca biomedica di base, per lo studio delle malattie: in questo caso non è obbligatorio per legge usare gli animali, però è quello che si continua a fare. 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli mah….. mi sa che neanche voi ne sapete tante di cose! 20 ore fa · Mi piace Gabry BI I metodi alternativi sono MENO attendibili della sperimentazione animale, quindi figurati… 20 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli Per la ricerca biomedica di base, lo studio va fatto direttamente sull’uomo (studi clinici, epidemiologici, etc. ovviamente rispettando rigorosamente i limiti imposti dall’etica alla ricerca clinica), e per i test di nuovi possibili farmaci si possono usare colture in vitro di tessuti o interi organi umani. I ricercatori che abbiano a cuore la vera ricerca scientifica e non la propria carriera, hanno a disposizione metodi migliori dei test sugli animali….. e mi sembra che a parte le signore, gli “uomini” che hanno scritto fino ad ora non sembrano abbiano un cuore….sicuramente qc 0 educazione! 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli ‎…figurati, allora facciamo soffrire tutti gli animali di questo mondo, l’importante è solo ed esclusivamente la ns vita! 20 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli bleaaaaaaaaaaaaaaaaaah ! 20 ore fa · Mi piace Samuele Perini Ma non venire a parlare di educazione! Fammi il piacere! 20 ore fa · Mi piace Claudio Tucci I test tossicologici sono un settore dove si applica la S.A. ma si possono anche applicare (e si applicano) tecniche complementari per ridurre il numero delle cavie. Ma ci sono tutti gli altri settori diversi dalla tossicologia dove la S.A. e’ insostituibile ed indispensabile. 20 ore fa · Mi piace · 3 Gabry BI Ahahahahah e questi da dove li hai copiati? Sono le stesse cose che scrivono tutti gli altri animalisti. Comunque ci sono varie imprecisioni. Gli studi epidemiologici non possono sostituire la sperimentazione: prima di poter somministrare un farmaco potenzialmente tossico ad un umano, devi necessariamente testarlo su un animale (due specie animali differenti, in verità). 19 ore fa · Mi piace · 2 Gaia Gobbo Paolo, ti cito per far capire a cosa sto rispondendo “Gli esperimenti che siete così contenti di fare sugli animali, la maggior parte delle volte conducono ad un vicolo cieco e ostacolano il progresso della medicina. Infatti, un procedimento che induce artificialmente una patologia su animali sani, per poi tentare di estrapolare i risultati ottenuti agli esseri umani, è necessariamente votato all’insuccesso. Questo perché le reazioni fisiologiche variano enormemente tra le specie e le patologie indotte differiscono notevolmente con quelle che si riscontrano naturalmente nell’uomo.” contenti di farla sugli animali? no. la maggior parte delle volte vicolo cieco o ostacolo? no. necessariamente votato all’insuccesso? no. reazioni fisiologiche variano enormemente? no. ah, vuoi anche una spiegazione? perché? tu mi hai dato forse qualche prova di queste affermazioni? dammela, e ne possiamo parlare, la posso smentire, e posso citarti qualcosa in risposta, altrimenti parliamo di aria fritta… sai perché non rispondiamo? perché scrivi cose già lette mille volte. se vuoi sapere come stanno davvero le cose non puoi informarti su un qualsiasi blog complottista, devi leggere libri scritti da scienziati autorevoli, leggere pubblicazioni mediche ecc… tra i link che ti sono stati postati, ci sono anche le PROVE dei “no” che ti ho scritto. se sei una persona razionale dovresti INFORMARTI, non venire a dire a noi che non sappiamo niente, quando c’è gente che studia e lavora nel settore. non hai voglia di informarti? facci delle domande, ti risponderemo citando fonti autorevoli (vedi sopra), ma POI te li LEGGI, non vieni a dirci “ma qui dicono minchiate siete dei venduti alle lobby farmaceutiche”. 19 ore fa · Mi piace Leonardo Eddie Villa Paola, sei una persona crudele all’inverosimile! Come puoi voler causare dolore a chi ha il cancro? A chi ha l’AIDS? A chi ha patologie neurodegenerative o genetiche? Davvero preferiresti veder soffrire (o morire) per una metastasi piuttosto che curarlo? Diavolo, è davvero crudele. No aspetta, credo sia illegale. 19 ore fa · Mi piace · 2 Claudio Tucci Se permetti Paola, la mia vita (ma persino la tua) vale bene qualche animale che fa da cavia. 19 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli come quello che scrivi tu è lo stesso che scrivono tutti quelli come te, non è a caso che apparteniamo a gruppi diversi, no?????????????? 19 ore fa · Mi piace Gabry BI Sì ma io ho una mente per pensare e per formulare pensieri che sono il frutto di ragionamenti di senso compiuto, io non mi limito a riproporre ciò che sento pronunciare (o leggo scritto) da chi rappresenta le associazioni animaliste. C’è un bel po’ di differenza. 19 ore fa · Mi piace · 4 Paola Gioia de Paoli scusami Claudio, davvero, non per retorica, ma non è così, non per me…. non posso pensare di far soffrire un essere vivente… 19 ore fa · Mi piace Samuele Perini Non ci potrai pensare però lo fai. A meno che, ovviamente, il tuo concetto di essere vivente non sia mooooooooolto ristretto. 19 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli Gabry : ma tu mi conosci? ah perchè da come scrivi pensavo di si! 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo Paola, mi sono accorta che sono stati scritti una marea di post mentre scrivevo… ti dispiace leggere il mio commento e dirmi che ne pensi? qualche commento più su… 19 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli Gaia : certa che per ogni tuo no c’è un mio si…. e credimi non sei l’unica che sa leggere e capire quello che legge! 19 ore fa · Mi piace Claudio Tucci Scommetto che gli scarafoni possono essere schiacciati Paola? E che dire delle pantegane? 19 ore fa · Mi piace · 1 Leonardo Eddie Villa Ripeto, magari è sfuggito. Riguardo al far soffrire un essere vivente (sorvoliamo sul fatto che gli animali sono anestetizzati se la procedura causa dolore): Paola, sei una persona crudele all’inverosimile! Come puoi voler causare dolore a chi ha il cancro? A chi ha l’AIDS? A chi ha patologie neurodegenerative o genetiche? Davvero preferiresti veder soffrire (o morire) per una metastasi piuttosto che curarlo? Diavolo, è davvero crudele. No aspetta, credo sia illegale. 19 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli Claudio 🙂 : simpatico, ma perchè non mi vuoi credere? io non li ammazzo e tanto meno penso a farli soffrire e poi io qui non ne ho quasi mai visti 🙂 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo ok, però dopo io ti chiedevo di motivare non con le tue parole ma con delle fonti che possiamo leggere, altrimenti è la tua parola contro la mia, e visto che ho più credenziali di te sembrerebbe logico darmi ragione. ma la giustizia non funziona così: per giudicare servono prove, e quindi ti chiedo di mostrarmele 19 ore fa · Mi piace · 1 Gabry BI Quando cammini non puoi evitare di pestare le formiche. 19 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli cavoli ma siete davvero un gruppo di spiritosoni, provino a zelig?????????????????? 19 ore fa · Mi piace Claudio Tucci Paola non ti rendi conto del ginepraio nel quale ti infili se decidi di non fare del male a nessun essere vivente. Il primo problema e’ definire cos’e’ un essere vivente ed elencare gli appartenenti alla categoria. L’hai fatto questo? 19 ore fa · Mi piace · 3 Samuele Perini Non siamo spiritosi, siamo realisti. E’ ridicolo dire di rispettare tutti gli esseri viventi a meno che non si abbia un concetto molto selettivo di vita e essere vivente. Per il resto i tuoi commenti o sono insulti o copiaincolla da siti. Un pensiero tuo no eh? 19 ore fa · Mi piace · 2 Francesco Novara Un’altro piccolo genio che si crede di vivere “cruelty free” solo perchè il suo quartiere è derattizzato e non si deve coltivare lei la terra e far strage di insetti e altri animali molesti. In effetti, questi sono meglio di zelig 19 ore fa · Mi piace · 6 Gaia Gobbo dai, lasciamo stare le provocazioni; diciamo che sei un animalista modello, la cosa ti fa onore ecc… ma perché vuoi decidere per gli altri che la vita di un animale è più importante della vita di una persona? lascia che sia la persona stessa a decidere se usare farmaci o qualsiasi altra cosa testata sugli animali, tu fai la tua parte e non invadere la libertà degli altri 19 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli tutti nel limite del possibile naturalmente…. e non mi chiamo Heidi di terzo nome ! 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo Paola, dici che la sperimentazione è inutile crudele ecc… dove sono le prove? 19 ore fa · Mi piace Maria Matilde Sanna ahahahahah 19 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli gaia, lo pensavo che sei davvero una persona intelligente, grazie! grazie anche a te Claudio mi piacerebbe davvero capire quello in cui credete, spero sia possibile una prossima volta, magari evitando le persone meno interessanti e poco educate, grazie! 19 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli bravo Francesco, hai capito tutto, complimenti ! 19 ore fa · Mi piace Claudio Tucci ‎”Nel limite del possibile” – Dunque anche tu hai dei limiti, fai dei distinguo e scendi a dei compromessi. Hai solo spostato l’asticella ma nella sostanza non sei diversa da noi. Di che parliamo allora? 19 ore fa · Mi piace Gabry BI La sperimentazione animale è necessaria, bisogna riconoscerlo. 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo ragazzi, visto l’implicito invito di Paola, cerchiamo di concentrare le domande su un fronte, altrimenti ci sono troppi commenti e pochi fatti… vogliamo fatti non pugnette! il nostro scopo non è prendere in giro gli animalisti, credimi! vogliamo però sfatare dei falsi miti, delle leggende metropolitane che sono dannose per la vita di tutti. e se ci dici dove ti sei informata, possiamo farlo meglio 19 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli hihihiihihih niente da fare, siete spiritosi dentro! comunque “nel limite del possibile” era riferito alla battutona di Gabry riguardo alle formiche 🙂 19 ore fa · Mi piace Maria Matilde Sanna ‎@Paola: chiarisco subito che ti stavo deridendo. 19 ore fa · Mi piace · 1 Gaia Gobbo gabry, ovviamente concordo con te, ma sarei curiosa di sapere quali fonti ha a disposizione paola per affermare il contrario. altrimenti qua parliamo di aria fritta 😉 19 ore fa · Mi piace · 1 Samuele Perini Dalle frasi che ho letto pare che le fonti siano med-nat.org, ricercasenzaanimali.org, nonsolooncologia.it, lacoscienzadeglianimali.it, forumambientalista.wordpress.com, lifegate.it, forumsalute.it oppure oipaitalia.com. Ce ne sono forse altri ma mi scoccia scriverli tutti. 19 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli ‎@gaia vedi messaggi, grazie! 19 ore fa · Mi piace Claudio Tucci Fonti estremamente qualificate vedo. 19 ore fa · Mi piace · 1 Luca Raffini basta cercare su google quello che ha scritto: http://www.limav.org/metodisostitutivi.html Espandi anteprima 19 ore fa · Mi piace · 1 Gaia Gobbo luca, anche tu qui? ♥ 19 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli penso che con qualcuno di voi (Gaia e Claudio) ci possa essere un dialogo costruttivo, agli altri BUONA NOTTE e grazie delle belle risate !!! 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo Paola, adesso ti rispondo 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo abbi pazienza, sarà un messaggio lungo 19 ore fa · Mi piace · 1 Samuele Perini Luca, magari si trovasse solo lì quella frase. I nomi che ho scritto sono solo una parte dei link da cui può essere prese, senza poi contare le pagine facebook. 19 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli meglio via messaggio, non è stato un piacere, risate a parte, avere a che fare con alcuni del vs gruppo, quindi se ti va leggi il mio messaggio e ne riparliamo quando vuoi, grazie ancora per i modi gentili e le affermazioni intelligenti! 19 ore fa · Mi piace Maria Matilde Sanna non c’è di che, cara! ^^ dormi bene 19 ore fa · Mi piace Samuele Perini Io penso che se avessi cercato un dialogo costruttivo saresti giunta in ben altro modo sulla pagina. Più continui così e più perdo speranze, sappilo. Te l’ho già detto, non ho mai rifiutato un bel dialogo costruttivo. 19 ore fa · Mi piace · 2 Luca Raffini Samuele, sì c’ho fatto caso dopo 🙂 19 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli grazie Samuele la tua ultima battutta mi ci voleva proprio! dormi bene, come scrive qualcuno! 19 ore fa · Mi piace Samuele Perini No, non era una battuta. Sei una persona adulta che si comporta come un bambino. Non mi viene proprio da ridere, mi dispiace. 19 ore fa · Mi piace · 3 Claudio Tucci Va beh, non siamo mica cattivi in fondo! 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo come ho già detto e hanno detto anche gli altri, QUESTE fonti NON sono autorevoli. non ti è venuto il sospetto che se premi nobel della medicina e altra gente che ha scoperto di tutto e di più concordano sul fatto che la sperimentazione sia NECESSARIA, forse potrebbero avere ragione? forse potrebbero saperne più di te? ma tralasciamo questo passaggio. diciamo che non ti fidi. allora SPIEGAMI PERCHÈ, perché ti vai a fidare di un BLOG scritto dal primo idiota che passa, che non ha quasi mai qualifiche in merito? tu dimmi perché quello che c’è scritto su quel sito dovrebbe valere di più delle miliardi di pubblicazioni su PubMed, il database MONDIALE della sanità e della ricerca, in cui sono registrati tutti gli esperimenti su animali e non, con tanto di statistiche, dati, e naturalmente controlli (viene il controllo qualità nel lab universitario in cui faccio tirocinio, figurati in laboratorioni importanti!). senza contare il fatto che poi su quei dati partono altre ricerche, quindi se fossero baggianate lo si scoprirebbe subito nella pratica… sai perché credi a quei siti e non a noi? perché dicono quello che vuoi sentirti dire. perché giocano (magari anche in buona fede, perché ignoranti quanto te in materia) sulla tua emotività, sul tuo rispetto per gli animali (il rispetto per gli animali è una cosa bella, non denigriamo questa né gli animali). perché ti fanno sentire intelligente e furba, così che puoi dire “ah io sono un genio ho capito tutto dei complotti mondiali delle aziende farmaceutiche”. noi diciamo una scomoda verità, sostenuta dalla stragrande maggioranza della comunità scientifica: la sperimentazione animale è NECESSARIA (per ora), NON È CRUDELE (anestesia&co), dà CONOSCENZE e nuove TECNOLOGIE. se non ti ho convinto, spero almeno di averti fatto riflettere su cosa sia la RICERCA non solo medica, ma delle informazioni, della realtà. non dico la Verità Assoluta, ma un minimo di realtà 19 ore fa · Mi piace · 6 Gaia Gobbo no ragazzi… non ditemi che ho fatto un epic win pazzesco e non se lo filerà nessuno 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo noooooooooooooooooooo 19 ore fa · Mi piace Samuele Perini Penso ti abbia mandato dei messaggi privati. Controlla. 🙂 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo ti giuro di no -.- a meno che non stia scrivendo adesso… na vabbé ma io glielo mando! 19 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo mi sono sbagliata io, il messaggio c’è. vado a rispondere 19 ore fa · Mi piace Gatto Col Sombrero Minchia. devo venì più spesso, qua. Ultimamente scrivono animalare gnocche! 18 ore fa · Mi piace · 4 Claudio Tucci Già, lo noto solo adesso. 18 ore fa · Mi piace Heather Bondi No, ma davvero? siete andati avanti a discutere con costei :D? Comunque cara Paolina, dato che hai mostrato un interesse quasi morboso per il mio smalto poiché ne hai fatto riferimento in più commenti ( come se mettere lo smalto fosse motivo di schernimento), lo smalto color perla, lo avevo steso prima di steso prima di iniziare questa discussione e stavo solo aspettando che si asciugasse, come avevo precisato in uno dei miei primi interventi. 🙂 così magari la prossima volta prima di far battutine no-sense random, avrai l’accortezza di leggere bene e senza elaborare alla “cazzo di cane” quello che la gente ti scrive. 18 ore fa · Mi piace Gatto Col Sombrero Spero che armeno userai smalto cruelty frì. 18 ore fa · Mi piace · 1 Francesco Novara Gatttooooo bentornato! @ Luca: quelli della LIMAV sono dei truffatori patentati che raccontano una vagonata di frottole alla gente per cuccarsi le vostre donazioni.Una volta mi disturbai a rispondere alle vaccate sui metodi sostitutivi, e per fortuna mi sono conservato la risposta , che è un pò lunga. 1)LE TRE R.questa è l’unica cosa vera:Replacement,ovvero sostituzione, ove possibile , con alternative , ove queste esistono.Prima per fare l’insulina si usava pancreas di maiale,oggi lieviti geneticamente modificati.E questo grazie ai ricercatori, non ai difensori dei diritti del suino.Reduction, ovvero riduzione degli animali impiegati.Prima se ne usavano molti di più, oggi grazie alle tecniche in vitro(complementari, non alternative) si è ridotto il numero,ma come spiegherò poi,non è possibile attua,mente replicare le caratteristiche di un organismo complesso. Refinement,ovvero miglioramento delle condizioni di vita degli animali.Animali che vivono meglio sono anche più affidabili per i test, quindi buon per loro, buon per tutti. 2)”ricerca clinica: la maggior parte delle scoperte mediche, infatti, sono dovute all’osservazione (spesso casuale) sull’uomo di un fenomeno, che poi si cerca di riprodurre artificialmente nell’animale.” Cosa proponi?di fare studi sperimentali preclinici direttamente sui malati?la ricerca clinica è utile, ma per quanto riguarda la scoperta di nuovi trattamenti e per comprendere il funzionamento di un farmaco, c’è bisogno di un organismo complesso per comprendere quali sono le dosi efficaci e quelle tossiche.Poi c’è la fase clinica,nella quale si applica quanto si è appreso agli umani, suddivisa in una fase 1(volontari pagato)fase 2(malati)fase 3(ampio campione malati 3 fase 4(messa in commercio e farmacosorveglianza). Passare direttamente agli umani, sarebbe rischioso.E dire che le semplici osservazioni cliniche sono sufficienti,è sempicemente FALSO:si è fatta osservazione clinica per millenni,è stata la ricerca a salvare le vite. 3)autopsie:l’autopsia è un atto medico che serve a comprendere le cause della morte di un soggetto.Cosa c’entra col trattamento per una persona VIVA? biopsie:se voglio testare un farmaco contro l’epilessia, che faccio?una biopsia al cervello? quandanche fosse fattibile,come farei a sapere se il farmaco è tossico per il cuore o per il fegato senza un sistema circolatorio funzionante? Simulazioni al computer:esiste un sistema in grado di simulare un organismo vivente?aspetta che mi costruisco la donna perfetta come nel film dell’85 “la donna esplosiva”.Ridiamo ,che è meglio. Colture in vitro.Sono test complementari, ma come detto prima,una coltura cellulare non può sostituire un organismo complesso.Se testi la caffeina su una coltura cellulare, è tossica.Eppure il caffè lo prendete immagino. Epidemiologia e statistica:l’epidemiologia studia la diffusione di determinate patologie nella popolazione.In che modo può rimpiazzare i test su animali?c’entrano col discorso quanto i puffi. 4)”per validare i metodi sostitutivi, all’EFVAM utilizzino un approccio alquanto discutibile: il confronto con i risultati ottenuti da esperimenti su animali!” Rotolando a terra dalle risate:si chiama METODO SCIENTIFICO. Se io ti dico di averlo più lungo di Rocco, tu mi credi sulla parola oppure metti a confrontole mie misure e quelle di Rocco? Se i metodi alternativi fossero validi,sarebbero applicati.Dove è stato possibile ridurre o limitare l’impiego di animali ,si fa.Basta pensare alla suddetta insulina, o a tanti altri campi dove prima gli animali erano necessari ed oggi non più. Sul sito della LIMAV vi sono inoltre un sacco di frottole farmacologiche ,tali che se avessi raccontato quelle cose all’esame di farmacologia, bocciato sul libretto! 18 ore fa · Mi piace · 4 Heather Bondi Sign. Novara lei è davvero pessimo! Non si riciclano i commenti a questo modo, almeno cambi 2 o 3 parole 😀 Gatto, no no, è uno smalto cruelty-assai, testato sulle unghiette dei gibboni e sulle zampette delle mantidi religiose 17 ore fa · Mi piace · 2 Sandro Cirillo E come al solito fanno la figura degli zampognari. Vengono per suonare, e se ne vanno belli che suonati. 16 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli vi trovo ancora piu spiritosi stamattina!!! forse è vero, per voi zelig è TROPPO poco!!! 8 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli ribadisco BUFFONI!!! 8 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli È fondamentale sostenere una ricerca alternativa.La legislazione attuale prevede che ogni sostanza potenzialmente pericolosa per gli uomini (farmaci, additivi alimentari, pesticidi, prodotti per l’igiene e la pulizia e l´igiene della casa e cosmetici,ecc) debba essere obbligatoriamente testata sugli animali prima di essere commercializzata. La sperimentazione animale nel campo cosmetico si basa principalmente su svariati Test per determinare o meno la tossicitá del prodotto iniziale, il quale contribuirá alla formulazione di un prodotto finale spudoratamente dichiarato non testato. Per prodotti cosmetici si intendono “le sostanze e le preparazioni, diverse dai medicinali, destinate a essere applicate sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose dellabocca allo scopo, esclusivo o prevalente, di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato e correggere gli odori corporei”. La legislazione esclude ulteriori test per una vasta gamma di prodotti anche iniziali sui quali é stata giá riconosciuta tramite la sperimentazione animale la sua innocuitá o effetti collaterali minimi per l´essere umano. È FONDAMENTALE SOSTENERE UNA RICERCA ALTERNATIVA 8 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli Steppenwolf Free 8 ore fa · Mi piace Samuele Perini Insomma, ribadisci buffoni ma continui a rompere amabilmente? 🙂 Prova a ribattere ai commenti di Heather e Francesco. Buffoni anche loro? 8 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli ps: A PARTE LA MAGGIOR PARTE DI VOI CHE SAREBBERO DA PRENDERE A SBERLE (IN SENSO FIGURATO, NATURALMENTE ), PER LA MALEDUCAZIONE E L’IGNORANZA CHE NON MERITA OLTRE LA MIA ATTENZIONE, MI RIVOLGO A CLAUDIO E GAIA: per favore davvero aiutatemi a capire, magari suggerendomi anche qualche lettura, perchè avete ragione!!! 8 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli SI ANCHE LORO, PAROLE INUTILI E STUPIDE, PRIVE DI SIGNIFICATO E SOPRATTUTTO CONCETTI PIENI DI CONTENUTO!!! ANCHE LORO SANNO COPIARE BENE…. 8 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo Gli utenti qui dentro, e in particolare l’allevamento IN REGOLA di green hill, hanno poco a che vedere con la sperimentazione animale ad altri fini (cosmetici, pesticidi, etc…). Qui si difende la ricerca medica. Evitiamo di fare tutto un minestrone. Detto cio’ la ricerca alternativa viene gia’ sostenuta, sia dalle case farmaceutiche, che dai governi e centri di ricerca. E per alternativa intendo complementari e, in alcuni casi, anche sostitutiva. E cio’ non e’ di certo stato ottenuto grazie alle associazioni animaliste, ma grazie ai ricercatori stessi, che per primi farebbero a meno degli animali nei laboratori, in quanto dispendiosi, sia economicamente che nella tempistica. Ma, al momento, non e’ possibile sostituire la sperimentazione animale in toto, che e’ il vostro obiettivo. Quello che si sta facendo ora, attraverso il principio delle 3R, e’ un lento processo di diminuzione di animali nei laboratori. 8 ore fa · Mi piace · 2 Paola Gioia de Paoli GRAZIE, MI FA PIACERE AVERE A CHE FARE CON PERSONE INTELLIGENTI! 8 ore fa · Mi piace Samuele Perini Sanno copiare bene? E da cosa? 🙂 Senti, trovo molto ridicolo continuare a lamentarsi dell’arroganza e della maleducazione di altri dopo il tuo approccio iniziale. Detto ciò, Sandro ha spiegato abbastanza bene la situazione. 8 ore fa · Mi piace Heather Bondi Sai cosa mi fa più ridere? ll leggere/ascoltare persone che sostengono che i ricercatori praticano SA solo per poter pubblicare. E’ indiscusso il fatto che ogni ricercatore aneli ad avere un vasto numero di pubblicazioni, perché è su queste che si baserà la sua carriera, ma si può pubblicare benissimo su studi basati su sperimentazione in vitro, colture cellulare, tessuti, biopsie ( anzi ti dirò, ti basta avere 5 biopsie della patologia tot, che c’hai già l’articolo in mano) e via dicendo, su studi epidemiologici, su studi in silico, su studi clinici e chi più ne ha, più ne metta. Gli esperimenti condotti sugli animali sono lunghi, necessitano di mille attenzioni e premure, tant’è che difficilmente in un laboratorio si riesce a seguire più di un solo progetto, mentre di progetti ex vivo se ne possono portare avanti in numero molto maggiore. Quindi ad un ricercatore che tenta di far carriera, converrebbe molto di più non dedicarsi a progetti che comprendono la sperimentazione animale. Ahhh, ma tanto solo gli Animalari (laureati alla facoltà di medicina per corrispondenza dell’ateneo di youtube) sanno come funzionano le cose nei laboratori, chi invece si trovata ogni giorno a contatto con questa realtà, è solo un ignorante indottrinato. 7 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli LA TUA RISPOSTA è STATA ESAUSTIVA, NON SONO D’ACCORDO SU ALCUNI PUNTI, TIPO : IL FATTO CHE, COME SOTTOLINEI TU, GREEN HILL SIA UN ALLEVAMENTO IN REGOLA, NON GIUSTIFICA IL MALE FATTO A QUEI POVERI CANI CHE POI VENGONO VENDUTI ALLE CASE FARMACEUTICHE. ANCHE AUSCHWITZ ERA IN REGOLA (?). 7 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli E POI DICIAMO CHE NON è VERO CHE è SOLO MERITO DEI RICERCATORI, DAI! E COMUNQUE PER QUELLO CHE TI RIGUARDA, RITIRO IL VERGOGNATEVI :))) NON CE L’HO CON CHI HA IDEE DIFFERENTI DALLE MIE E SOPRATTUTTO NON è MIA ABITUDINE OFFENDERE CHI NON LA PENSA COME ME, MA SOLO CHE ESPRIME IL PROPRIO PARERE USANDO PAROLACCE ED ESPRIMENDO, INVECE DEL PROPRIO PARERE, SOLO UNA GRAN CATTIVERIA IGNORANTE CHE NON PORTA DA NESSUNA PARTE! ANCORA GRAZIE PER LA TUA CORDIALITà E LA TUA INTELLIGENZA! 7 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli Heather, sei sempre la mia preferita, una marea di inutili parole tutte in fila, brava e io secondo te così posso anche solo pensare che voi abbiate ragione ?????????? ihihiihihi 7 ore fa · Mi piace Samuele Perini Non mi sembravano inutili le parole di Heather, proprio per nulla. Sono argomentazioni coerenti e chiare. Cos’è che non avresti capito? 7 ore fa · Mi piace · 1 Sandro Cirillo Paola, green hill e’ un allevamento dove i cani vengono trattati meglio, ma mooolto meglio che in qualsiasi canile o allevamento. Il loro benessere e’ vitale altrimenti non possono essere utilizzati per i test nei laboratori della Marshall. Test che, nel caso dei beagle, sono per lo piu’ cardiovascolari, dove nella maggior parte dei casi non c’e’ bisogno di sottoporlo a pratiche dolorose. Le 3R (refinement, reduction, replacement) sono state introdotte dal governo britannico fondando l’nc3r ( http://www.nc3rs.org.uk/). Cio’ e’ stato fatto per venire incontro agli istituti di ricerca che lamentavano un eccessivo costo degli animali e per evitare incidenti gravi come il northwick park hospital. Dalla sua introduzione c’e’ stato una significativa diminuzione di animali e il progresso scientifico ne ha addirittura beneficiato. Dal canto loro, gli animalisti sono contrari a queste 3R dato che loro vogliono fermare la sperimentazione animale completamente, senza compromessi, per pura ideologia, frenando bruscamente la ricerca e fanculizzando chi e’ in attesa di cure o anche di una semplice protesi biomeccanica. E cerco di essere educato, anche perche’ non mi va di insultare belle figliole come te, ma abbi la decenza di NON SCRIVERE CON IL CAPS LOCK, ne guadagni in credibilita’. 7 ore fa · Mi piace Heather Bondi Io ti ho solo descritto come funziona la famosa “corsa alla pubblicazione” dal punto oggettivo di una dei tanti addetti ai lavori. Se puoi preferisci credere a chi in un laboratorio non c’è mai stato né mai ci starà, a chi non ha mai pubblicato né mai lo farà, fatti tuoi, le sette esistono apposta per accogliore persone come te. 7 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli DI NUOVO NON TI SEI SMENTITA! :)) 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli SANDRO : 1-SONO LIBERA DI SCRIVERE COME PREFERISCO, NO? NON FACCIO MALE A NESSUNO…. 2-MA CI CREDI DAVVERO QUANDO FAI CERTE AFFERMAZIONI??????????? MA TI SEI MAI INFORMATO COSA FANNO A GREEN HILL… MI SA DI NO :(((((((((( E COMUNQUE NO LI FANNO SOFFRIRE SOLO Lì, Lì è SOLO L’INIZIO…. QUELLO CHE GLI FANNO DOPO è ANCORA PEGGIO! E COMUNQUE IMMGINO CH NESSUNO DI VOI HA UN CANE O UN GATTO ALTRIMENTI IL SOLO GUARDARLO NEGLI OCCHI VI FAREBBE CAMBIARE IDEA…. MA QUESTA è UN’ALTRA STORIA! IO ODIO I CANILI E VORREI PIù CONTROLLO NEI CANILI, MA PURTROPPO SONO TROPPE LE COSE CHE FANNO SCHIFO IN QUESTO PAESE!!! 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini Scrivere in maiuscolo online equivale ad urlare e ad infrangere la netiquette. Quindi no, non puoi scrivere come preferisci senza subirne le conseguenze. Tu ti sei informata su cosa avviene a Green Hill? Sono curioso. Cosa succede all’interno di Green Hill? Per quanto riguarda gli animali domestici immagini decisamente male. Praticamente tutti qui ne hanno almeno uno. 6 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli ALLORA MI FATE ANCORA PIù TRISTEZZA… 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli PS: MI DISPIACE OFFENDERE LA VS SENSIBILITà :))))))))))))))))))) CON IL MIO MAIUSCOLO !!!! :))))))))))))))) 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli http://www.fermaregreenhill.net/wp/la-vivisezione LEGGI E IMPARA!!! 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli CHE VERGOGNA! 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini Non si tratta di offendere la sensibilità. Scrivi un po’ come ti pare, sappi solo che equivale ad urlare. Non posso certo obbligarti a scrivere per il verso giusto. In ogni caso ripeto la domanda: cosa succede all’interno di Green Hill? Per te Sandro non è informato, come tutti noi immagino. Quindi potresti informarci? P.S. scusa se ti causa tristezza sapere che abbiamo animali domestici e che li curiamo con medicine in commercio grazie alla sperimentazione animale. Molto triste, nevvero? 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli MA SMETTETTELA DI NASCONDERVI DIETRO AL FATTO CHE I MEDICINALI CI SONO GRAZIE ALLA SPERIMENTAZIONE SU ANIMALI….. MA LA FINITE DI DIRE STUPIDAGGINI?????????? 6 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo Si, mi sono informato e non ho visto cani maltrattati, torturati, tenuti in condizioni non a regola. E dato che prendi una piega sentimentale scendo volentieri a tale livello e ti consiglio di passare mezza giornata nei vari reparti ospedalieri, cito cardiologia, oncopedia, pediatria e guarda i malati in attesa di cure, guarda i visi dei loro parenti e genitori e dimmi che loro meritano di morire e soffrire perche’ la vita di un animale non puo’ essere sacrificata. PS: caps lock = urlare = maleducazione. Nessuno ti impedisce di continuare ad essere maleducata. Almeno per internet, poi son sicuro che faccia a faccia userai un tono piu’ consono. 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli AH PROPOSITO, SE EQUIVALE AD URLARE MEGLIO, COSì è PIù CHIARO IL MIO SDEGNO NEL CONSTATARE CHE ESISTONO PERSONE CHE CREDONO QUELLO CHE CREDETE VOI! 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli http://www.fermaregreenhill.net/wp/la-vivisezione LEGGI ANCHE TU! 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini Stupidaggini? Da dove pensi vengano fuori i medicinali che ho sempre dato ai miei animali domestici? Se sai rispondere sono tutt’orecchi. Quel link comunque non dice cosa avviene dentro Green Hill. Perchè non me lo spieghi con parole tue? 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli DI SICURO NON LI TRATTANO BENE COME SOSTIENE QUALCUNO DI VOI, LE FEMMINE VENGONO FATTE PARTORIRE FINO ALLO SFINIMENTO, I CUCCIOLI NON VENGONO MAI A CONTATTO CON AMBENTI ESTERNI ALTRIMENTI NON SAREBBERO PIù “PURI” PER LA VIVISEZIONE… ETC ETC TI SEMBRA ANCORA POCO? 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli LEGGI ANCHE QSTO Và CHE TI FA BENE! Le stesse industrie colpevoli di torture sugli animali sono le stesse che stanno avvelenando l’intero pianeta con l’immissione in commercio di prodotti altamente inquinanti, sono le stesse che sperimentano nuovi farmaci sulle popolazioni africane a loro insaputa, sono le stesse che hanno causato migliaia di morti e di menomazioni producendo consapevolmente medicinali con effetti collaterali disastrosi (Talidomide, Cliochinolo, Opren, Lipobay, Vioxx, solo per citarne alcuni). 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini Di sicuro non hai spiegato una fava, mi dispiace. Partorire fino allo sfinimento? Scommetto che sarai piena di prove. Per quanto riguarda gli ambienti esterni hai ragione, non per questo però soffriranno. Dopotutto socializzano con gli altri cuccioli, no? Non credo proprio che ciò possa essere considerato “maltrattare”. Aspetto per l’etc. 6 ore fa · Mi piace · 3 Paola Gioia de Paoli Green Hill è un allevamento di Beagle di proprietà della Marshall Farm Inc. (USA), la più grossa fabbrica del mondo di animali da vivisezione In questo momento ospita 2.500 cani e ogni mese vende 250 cani ai laboratori per la vivisezione. I cani sono tenuti in cinque capannoni chiusi, senza luci, finestre e aria naturale, ma solo aria e luce artificiale. Il costo di ogni cane va dai 450 ai 900 euro, quelli che costano di più sono le femmine gravide. Forniscono inoltre ai propri clienti interventi chirurgici come il taglio delle corde vocali, per fare in modo che non abbaino, e l’asportazione di alcune ghiandole. I cani sono venduti solo ed esclusivamente a laboratori farmaceutici e tossicologici sia in Italia sia in tutta Europa. Non sono utilizzati per la vendita a negozi o privati. Alcuni nomi: Novartis (ogni mese acquista 44 cani di Green Hill), Roches, Glaxo Smithkline, Bayer, Nerviano Medical Sciences (la più grande azienda farmaceutica in Italia), ecc Su questo poveri cani vengono effettuati numerosi esperimenti, a 66 cani è stata asportata 1,5 cm dell’ulna (osso della zampa, per chi non lo sapesse), poi sono stati osservati per 24 settimane, fino alla loro soppressione e dissezione. Tutto questo senza la somministrazione di antidolorifici. 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini Tranquilla, abbiamo già capito che ti fidi ciecamente di ogni cosa scritta su internet. Niente spirito critico e niente ricerca di prove o fatti. Bastano affermazioni che si avvicinino alla tua idea della realtà. E’ un peccato. 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli PER GLI IGNORANTI COME SAMUELE CHE CREDONO CHE AVERE UN ANIMALE DOMESTICO IN CASA VOGLIA DIRE VOLER BENE AGLI ANIMALI :-)))))))))))))))))))) GRANDE !!! ZELIG’S BEST STAR ! 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli MA L’IGNORANZA SECONDO TE UCCIDE?????????????? MAGARI !!! 6 ore fa · Mi piace Samuele Perini No, non insulti mica! 🙂 Sai, i miei animali domestici sono sempre stati trovatelli. Non ho bisogno di dichiararmi animalista per dire di voler bene agli animali. Non ho bisogno di nemmeno di dimostrare a te tutto ciò. Purtroppo però devo fare i conti con la realtà. So che è difficile per te, però nel mondo degli adulti si devono fare scelte difficile e si deve smettere di puntare i piedi per avere ragione. 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli MA MENTRE SCRIVI TI STAI GUARDANDO ALLO SPECCHIO, VERO? 6 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo ‎1- I cani non possono saltellare all’aria aperta per il loro benessere. Si cerca di proteggerli il piu’ possibile da agenti esterni che possano causare loro malattie. Non e’ carino da sapere, ma e’ necessario ai fini della sperimentazione 2- Vivisezione non vuol dire sperimentazione animale. Non si aprono gli animali in due senza anestesia. Questa pratica e’ abbandonata da anni. Usare vivisezione come sinonimo e’ scorretto. 3- Gli effetti collaterali disastrosi furono dovuti a errori umani (talidomide) o all’impossibilita’ di stabilire le reazioni di una minoranza della popolazione attraverso le fasi precliniche dipo il caso del vioxx. 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli BRAVO, TROVATELLI, COSA VUOI UNA STATUA? 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli PERO’ POI, FATTA LA BUONA AZIONE DI CUI VAI TANTO FIERO….. NON TI SENTI UNO SCHIFO SE PENSI COSA FANNO AI CANI ALLEVATI A GREEN HILL SOLO PERCHè è PER LA SCIENZA… MA TI REBDI CONTO???? MA NON TI VOGLIO OFFENDERE, LO FAI GIà DA SOLO! 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli SANDRO, SCUSA SE MI PERMETTO, MA HAI LETTO QUELLO CHE HO SCRITTO, DAVVERO? MAH, ALLORA. LETTA LA TUA RISPOSTA FORSE MI SONO SPIEGATA MALE! 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli MEGLIO CHE TORNI AL LAVORO, NON REGGO TUTTI QUESTI SCIENZIATI, SCUSATE! 6 ore fa · Mi piace Luca Grifi dai oh, questa studia allo Iulm, e viene ad insegnare come si fa sperimentazione ai ricercatori, ma che le rispondete a fare? io propenderei per un ban istantaneo visto che è qui solo per insultare senza portare alcuna argomentazione. 6 ore fa · Mi piace · 1 Samuele Perini Non vado fiero di nessuna buona azione. Proprio per questo ho detto che non sento il bisogno di dichiararmi animalista o di sputare sentenze su tutto e tutti. Fa tristezza che una donna della tua età si comporti più come una ragazzina. Non mi sento uno schifo, ti ho già spiegato che curo me stesso e i miei animali con medicinali e tecniche esistenti grazie (condizione necessaria ma non sufficiente) alla sperimentazione animale. 6 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli MANCAVI SOLO TU!!! 6 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo Paola sono certo che faccia a faccia non useresti questi toni, soprattutto verso chi sta educatamente e pazientemente rispondendoti nonostante le premesse siano venute a mancare sin dal primo messaggio. E no, io non mi sento uno schifo nel difendere la ricerca medica che cura e salva le vite dei tuoi cari ed anche dei tuoi cani. 6 ore fa · Mi piace · 2 Luca Monesi ahah ma è ancora qua? che vitona. 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli BEH VISTO IL NUOVO ARRIVO, IO ME NE VADO E VI LASCIO QC DA LEGGERE : http://www.equivita.it/ 6 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli GRAZIE SANDRO, E SCUSA SE OGNI TANTO CAMBIO TONO, MA TROPPA IGNORANZA MI FERISCE… (NON è RIFERITO A TE!) . IO DIVERSAMENTE DA TE (E SONO LECITI ENTRAMBI I PENSIERI), IO “io mi sentIREI uno schifo nel difendere la ricerca medica che cura e salva le vite dei MIEI cari ed anche dei MIEI cani” QUANDO CI SONO ALTERNATIVE ALTRETTANTO VALIDE! E CON QUESTO NON AGGIUNGO ALTRO E TI AUGURO BUONA GIORNATA! 5 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo Paola, cerca di informarti in modo piu’ adeguato attraverso persone competenti in materia che non sono guidate da ideali. Come detto da molti le alternative ci sono, ma non sono sostitutive. Catalogare “ignoranti” quelli che cercano di farti capire come stanno in realta’ le cose non e’ un bel modo di discutere. Buona giornata a te. Anche se non l’ammetterai, spero tu possa aver appreso qualcosa in piu’ da questa discussione. Se hai intenzione di intervenire ancora proponiti con modi piu’ educati e rispettosi e son certo riceverai risposte altrettanto educate e rispettose. 5 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli sandro : credimi, sono informata abbastanza e sono convinta di non aver detto alcuna stupidaggine, cosa che non posso dire di alcuni degli iscritti a qsto account e la parola ignoranti, nel senso che IGNORANO era riferito a loro! credimi, mi dispiace molto, ma non ho imparato proprio niente da nessuno di voi…a parte il fatto che alcuni sono davvero stupidi e maleducati, ma lasciamo stare, ne è pieno il mondo…. SONO SEMPRE STATA EDUCATA E RISPETTOSA (LEGGI ANCHE SOPRA E TE NE RENDERAI CONTO) NON HO MAI OFFESO NESSUNO, NEANCHE CHI HA OFFESO ME, NON è NEL MIO STILE…. 5 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli E PER CONCLUDERE (GIURO NON SCRIVO PIù, LEGGO CHE NON TROVO UNA RAGIONE VALIDA PER CERCARE DI CAPIRE IL VS PUNTO DI VISTA, NESSUNO ME NE HA DATO MODO CHE TU NE DICA SANDRO) : ” le alternative ci sono, ma non sono sostitutive” COMINCIAMO DA QUELLE! 5 ore fa · Mi piace Sandro Cirillo Paola, in realta’ le alternative gia’ si usano. Si e’ cominciato da un bel pezzo. Peccato che siano solo complementari e non sostitutive. 5 ore fa · Mi piace · 1 Paola Gioia de Paoli non si può avere tutto, tanto meno immediatamente…le cose più facili non sempre sono quelle giuste 😉 PS: grazie per avermi fatto ricredere su qsto gruppo ! 5 ore fa · Mi piace Samuele Perini Dici ancora di non aver offeso nessuno? Cacchio! Sei proprio un caso disperato. 🙂 5 ore fa · Mi piace · 1 Marzio Podico ‎”SONO SEMPRE STATA EDUCATA E RISPETTOSA” “se fossi in voi mi vergognerei di esistere!!!” “IO, MI SENTO OFFESA, SE PENSO CHE ENTRAMBI POSSIAMO ESSERE CHIAMATI UMANI” “BUFFONI :-)” “LA MUSERUOLA DOVREBBERO METTERLA ALLE PERSONE, NON AI CANI!” Strano concetto di educazione… 5 ore fa · Mi piace Paola Gioia de Paoli tesorino…si sente offeso…quasi quasi ti chiederei scusa :)))))))))))))))))))) chiedi al tuo amico LUCA MONESI quali sono le offese…leggi sopra, lui se ne intende !!! 5 ore fa · Mi piace Samuele Perini Luca se ne intende di offese, infatti. Peccato però che offenda solo chi se le va a cercare. Tra l’altro Marzio ha elencato solo alcune delle tue offese, non certo tutte. Sentirti dire che sei stata educata e rispettosa e che non hai MAI offeso mi fa solo sorridere. Sarà mica ora di smetterla di comportarsi come una ragazzina? 5 ore fa · Mi piace · 1 Sandro Cirillo Beh Paola, anche tu te le cerchi. Entrando in questa pagina insultando è come entrare in autostrada a retromarcia. 5 ore fa tramite cellulare · Mi piace Marzio Podico ‎”tesorino…si sente offeso…quasi quasi ti chiederei scusa :)))))))))))))))))))) chiedi al tuo amico LUCA MONESI quali sono le offese…leggi sopra, lui se ne intende !!!” a parte che tesorino lo dice a qualche suo parente stretto, non venga a scrivere che è stata educata e rispettosa quando ciò non è avvenuto. 4 ore fa · Mi piace Gaia Gobbo approposito di “È fondamentale sostenere una ricerca alternativa” e quello che segue nel tuo post, Paola, sono d’accordo e sicura anche che nessuno qui dentro lo negherà. Il nostro scopo non è di sfruttare gli animali quando è possibile fare altrimenti. Ma prima di procedere a ulteriori discussioni, ti rimando al messaggio che mi hai mandato e a cui ho risposto. Toni accesi a parte, quello che ha scritto Sandro lo condivido in pieno, e credo che ragionandoci con un po’ di calma potrebbe interessarti, anche se sono sicura che ci lasceremo non avendo cambiato idea. circa un’ora fa · Mi piace Gatto Col Sombrero Ma questa Paola…. parla de sperimentazioni a fini cosmetici, fà l’ animalara alternativa, poi: c’ ha le cosce depilate co’ quarche prodotto cosmetico, magari testato; capelli ben curati, ed i prodotti pe’ i capelli sicuramente so’ sperimentati sull’ animali. Sicuramente avrà pure a fregna profumata, magari userà “Chilly”. Poi…fa snowboard, magari pe’ fa a seggiovia che la porta in pista avranno abbattuto dell’ alberi. E dà dell’ ignoranti a gente che studia o ha studiato proprio in questo determinato campo! Bella arroganza! Comunque, Paola, se un tuo parente un giorno dovrebbe beccarse ‘na malattia grave, prova a guardarlo nell’ occhi e digli” DEVI MORIRE, PERCHE’ LE CURE PE’ SALVARTE LA VITA SO’ STATE SCOPERTE TESTANDOLE SU ANIMALI”. Insomma, niente de nuovo sotto ar sole: n’ artra animalara tutta fighetta che è convinta de vivere cruelti frì, quanno poi è parte integrante, in qualità de consumatrice, der sistema commerciale che porta a sperimentare sull’ animali. Torna a scrivere quanno, pe’ coerenza, te farai crescere i peli in faccia e su e cosce, i tuoi capelli saranno disordinati e co’ e doppie punte, e nun te metterai più i piumini d’ oca pè annà in montagna. A proposito de oche, te ce somigli molto! 4 minuti fa ·

MEREU SENZA VELI

  1. Mereu censura? Er Gatto col Sombrero ve mostra la Mereu senza veli! (bleah! che schifo!)
  2. Post recenti di altri utenti su Gabriella Mereu FansMostra tutti
    • grazie di cuore! prenderò i fiori e ti faccio sapere…ci spero tanto!

      circa un’ora fa

    • la mia speranza sarebbe di guarire dalla fibromialgia con la terapia verbale!!! la dieta senza muco mi va venire ansia e depressione al solo pensiero…aiuto!!

      1 · circa un’ora fa

    • ho letto il libro della dieta senza muco ma…come faccio a mangiare in quel modo!! è terribile ….e come si fa a condurre una vita sociale con famiglia e amici? e soprattutto quando si sta male non si hanno le energie x affrontare anche se piano piano un regime così strano ….

      circa un’ora fa

    • Gabriella posso prendere qualche fiore x il problema sessuale e circolatorio delle gambe che ti ho esposto? Grazie mille!

      2 · 3 ore fa

  3. Studiate i fiori di Bach perche’ il mio sogno e’ che vi curiate da soli.
    1Mi piace · · Condividi
  4. Fibromialgia

    Il processo psico-emozionale che porta alla fibromialgia dovrebbe essere questo :
    Inizia con una grande ansia perche’ ha paura di sbagliare in quanto si sente svalutato e schiavizzato, a causa di cio’ si arrabbia e si irrigidisce . Fiori da prendere : Aspen, rock water, holly, centaury, star of bethlem, tutti in 30 ml, 4 gocce per 10 volte al giorno sino a che vanno via i sintomi. Con questa prescrizione ho curato mesi fa una signora tramite messaggio FB . La Fibromialgia e’ cessata dopo 2 mesi di trattamento , ne era affetta da 15 anni.

    1Mi piace · · Condividi
  5. Se non ho risposto a delle vostre email e’ perché non ho avuto tempo. Per 2 giorni da adesso sono libera, spero di poter rispondere a tutti , se dopo due giorni non vi ho risposto , rimandatemela.
    Mi piace · · Condividi
  6. Da una email:
    Cara gabriella grazie alla tua cura con i fiori che seguo da gennaio la emicrania che da 17 anni mi affliggeva E’ scomparsa! Avevo violenti crisi, vomitavo anche 20 volte in un giorno e almeno tre giorni ogni mese stavo da cani, cio’ avveniva prima e dopo ciclo. Da ospedale ogni volta. Ora Sto bene, piu avuto un attacco (mai successo prima): a inizio cura mi avevi dato una seconda ricetta per rimuovere il blocco alla guarigione, poi ripresa cura normale iniziale. Sto per dare alla luce una bambina (tra 2 gg) in grande serenità e zero paura nonostante la mia proverbiale emotività (e’ una figlia dei fiori, dunque) e mi sono messa a studiare, nei tempi liberi della maternità, i fiori, le tue cure e la tua pagina, orozco, scheffer ecc. Voglio testimoniare questa guarigione in modo che sia di aiuto ad altre donne ma sulla mia pagina Gabriella Mereu fans di fb non e’ possibile postare o scrivere commenti, non so se ci sono blocchi, mi puoi aiutare a capire come mai? Prima potevo. In ogni caso puoi postare te questa testimonianza al nome di Valentina mosco ?: la cura per emicrania ormonale che origina da occhio e tempia sx con vomito e ipersensibilita a tutto (rumori, luce) con profonda depressione e loop di ansie e’: Star of bethlem cerato white chestnut sweet chestnut scleranthus beech. Credo che sia un problema che affligga molte donne e confermo la tua tesi: mia nonna e sua sorella ne soffrivano, inoltre la mia bisnonna si chiamava come me. Delle cugine sono l unica a soffrirne, mia mamma ha saltato. Considera che le mie ave erano donne borghesi, sposate e mantenute ma istruite e creative (una aveva hobby della pittura, l altra era una letterata), quindi credo autonome interiormente, e che mia mamma per reazione al modello borghese della sua famiglia e diventata una femminista che ha voluto un figlio senza marito ne compagno (ai tempi non era scontato). Qualcosa con il femminile, dunque! Ti abbraccio e spero, alla mia piccolina, di poter insegnare tante belle cose che mi hai trasmesso con la tua generosità e la tua curiosità!! E di poterla crescere con la dolce armonia dei fiori, e delle cure non robotizzate!
    2Mi piace · · Condividi
  7. Il pensiero che sottende l’uso dei rimedi omeopatici e delle terapie per es.l’uso dei fiori, e’ che la malattia e’ data da una disinformazione quindi la terapia consiste nella giusta informazione che allinea l’anima con le caratteristiche della personalità. Un’informazione non ha niente di materiale e quindi puo’ essere data anche verbalmente, ciò spiega il successo della terapia verbale, o per immagini.
    14Mi piace · · Condividi
    • A 91 persone piace questo elemento.
      • Edmondo DentiL’immagine come il suono è uno stimolo, se stimoliamo l’area del piacere avremo il piacere, se stimoliamo l’aggressività saremo portati ad essere aggressivi, il discernimento delle immagini ci permette di scegliere cosa coltivare. E’ molto importante. In qualità di artista non posso che sostenere pienamente il pensiero della dott.ssa Mereu.

        11 ore fa · Mi piace · 1
      • Federica GervasiGrazie Maria Luisa, e Gabriella ovviamente!

        11 ore fa tramite cellulare · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  8. Mi piacerebbe che le persone che sono state curate da me o dai miei amici o si sono curate da sole esponessero i loro casi dettagliatamente con un post per dare esempio della possibilità di un modo di curarsi diverso anche agli altri.
    Mi piace · · Condividi
    • A 34 persone piace questo elemento.
      • Marina Groppisarebbe assolutamente interessante….a prova di smentita!

        13 ore fa · Mi piace
      • Paola E EdoardoSono Edoardo.. A febbraio 2009 sono stato da Gabriella per dolore al ginocchio destro che si protraeva da un anno. Sono uscito dalla visita senza più dolore e solo con la terapia verbale sono guarito. Fino ad oggi non ho più avuto problemi al ginocchio.

        13 ore fa · Mi piace · 2
      • Gabriella Mereu FansEduordo , vorrei che lo postassi!

        13 ore fa tramite cellulare · Mi piace · 1
      • Luana Rigatosarebbe di enorme aiuto … Gabriella la tua idea è geniale. Fatelo ragazzi su ! Ps l altro giorno ho appreso che il male ai talloni la mattina è legato alla rabbia non espressa. Usiamo facebook per questo tipo di informazione. Ci potremo aiutare moltissimo

        12 ore fa tramite cellulare · Mi piace · 1
      • Giuliana BelliBuon giorno a tutti. non sono ancora molto ben entrata nella comprensione del meccanismo, ma l’incontro con la Dottoressa ad una Conferenza a Firenze di qualche mese fa e la lettura del suo libro e dei post in questa pagina e sul sito della terapia verbale mi hanno aiutata a risolvere un problema che ho dalla fine del 2010 e che il medico mi curava con antistaminici (in realtà ne ho presi solo una confezione, poi ho visto che non risolvevano quindi ho abbandonato). In sostanza, dopo che la parte del braccio o delle mani o delle spalle mi aveva provocato intenso prurito, comparivano una sorta di piccole pinzature di zanzara che poi, dopo qualche giorno, trovavo “scoppiate” oppure scoppiavano come le toccavo inavvertitamente uscendo molto sangue. Sembravano ferite che non volevano rimarginare. Durante la conferenza con la Dottoressa non ebbi il coraggio di domandare aiuto, ma nei giorni seguenti mi sono informata ed ho cominciato a cercare di riflettere su cosa mi stava succedendo da ormai più di un anno. Un giorno una mia amica mi racconta il comportamento di suo marito e la cosa mi faceva molto irritare. Subito dopo è iniziato il prurito a tutti e due gli avambracci ed ho pensato “sono irritata” per il comportamento del marito della mia amica. Il prurito è cessato immediatamente, le vecchie “croste” si sono rimarginate nel giro di pochi giorni e sono scomparsi i segni vecchi (che sembravano non voler scomparire) e non sono praticamente più tornati. Nel frattempo, riflettendo su questa cosa, sono riuscita ad individuare cosa successe nel periodo immediatamente precedente l’insorgere dei sintomi. Poichè si tratta di qualcosa che non posso gestire completamente io ( quella relazione causa iniziale) talvolta si ripresenta un minimo di prurito proprio in concomitanza di contatti con la “causa”, ma adesso lo so e mi basta pensarlo che scompare nuovamente tutto: Grazie alla Dottoressa e a tutti voi.

        11 ore fa · Mi piace · 1
      • Tree ScoutHo appena iniziato la tua cura con pine, circa tre giorni fa, e ho già stravolto un po’ di cose… ma ti racconterò tra un mese circa…

        10 ore fa · Mi piace · 1
      • Maria Gabriela Casella Zanonemio marito sono 5 giorni con pine e trovo dei cambiamenti in positivo Grazie♥

        10 ore fa · Mi piace · 1
      • Gabriella Mereu Fans‎@ Giuliana. Potresti postare brevemente il tuo caso?

        7 ore fa tramite cellulare · Mi piace
      • Giuliana BelliScusi Gabriella, intende dire in modo più sintetico (mi rendo conto di aver scritto un romanzo) sostituendo il racconto precedente oppure occorrono maggiori dettagli? Scusate, sono un po’ imbranata con ste’ cose …

        6 ore fa · Mi piace
      • Carla Guerciintendeva dire se puoi farne un post singolo scrivendolo direttamente sulla pagina e non come commento

        5 ore fa · Mi piace
      • Gatto Col SombreroAò, Giuliana, ma nun capisci proprio un cazzo!

        26 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  9. I miei detrattori vangano a sentirmi in conferenza e leggano i miei libri in modo da capire bene come opero e le mie competenze. Dal tono delle critiche infatti di capisce che non si rendono conto chi sono, qual’e’ la mia morale, la mia capacita’ di discernere i casi, la mia versatilita’ terapeutica che altri mi riconoscono. In 12 anni di conferenze nessuno mi ha mai fatto delle critiche costruttive ed a proposito. Denigrare e basta e’ molto facile e vigliacco. Pertanto siccome nella mia pagina non voglio brutture, cancellerò semplicemente i commenti che stonano.
    Mi piace · · Condividi
    • A 128 persone piace questo elemento.
      • Claudia Vidalepoveri illusi!!!!! confermo !!

        4 ore fa · Mi piace
      • Claudia Vidalee pensare quante persone vorrebbero riuscire a fare come lei, questo è il motivo che l’attaccano, perchè non lo sanno fare!

        4 ore fa · Mi piace · 1
      • Gatto Col SombreroDenigrare e basta? Ma se ad ogni critica, sai rispondere solo “ignoranti”! Ma vattela a pijà nder culo, a ladra!

        28 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  10. Come si fa a rendere un fenomeno ” scientificamente riproducibile ” quando si parla di materiale umano senza tener conto di una variabile fondamentale che e’ la coscienza che non e’ possibile misurare scientificamente ?
    16Mi piace · · Condividi
    • A 133 persone piace questo elemento.
      • Rosanna Pellegrinofra l’altro c’è anche una totale incomprensione del fatto che la scienza non è attendibile proprio perchè umana e quindi limitata ad un ricerca i cui esiti sono sempre in proporzione alla conoscenza di quel momento e quindi sempre ridiscutibili in qualsiasi campo, non solo quello della medicina..

        sabato alle 14.56 · Mi piace · 2
      • Silvia Festafacile: basta dichiarare che ciò che non è misurabile scientificamente o è ininfluente o non esiste

        sabato alle 22.45 · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  11. La spina calcaneare ed il dolore ad essa dovuto e’ provocata da una rabbia inconfessabile , l’ho curata in certi casi come il semplice dolore al tallone facendo mettere sotto il piede la fotografia della persona a cui era rivolta l’ira in modo da calpestarla quando camminava.
    2Mi piace · · Condividi
    • A 53 persone piace questo elemento.
      • Giuliana Comollie se sono indecisa fra la rabbia che chiudo nascosta in me verso 4 persone che poi amo alla follia? son contorta vero? ^_^

        sabato alle 17.55 · Mi piace
      • Patrizia Rotanon so se il mio fosse un semplice dolore al tallone o la spina calcaneare (so che faceva male) é da un po ‘ di tempo che non lo sento piu’ … certo é che la mia rabbia soprattutto verso una persona si é sciolta!

      • Gatto Col SombreroPosso pestà la coda de un cane che me rompe sempre i cojoni?

        23 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  12. Nel suo libro Eheret ” la dieta senza muco” dice che ha curato la sua albuminuria semplicemente togliendo dalla sua dieta le proteine animali.
    Mi piace · · Condividi
    • A 29 persone piace questo elemento.
      • Tree ScoutGrande Eheret, basta la sua dieta a ridare salute… molto interessante anche Costacurta

        sabato alle 8.46 · Mi piace
      • Michele FerrottoCosa ne pensi di Max Gerson ?

        sabato alle 9.36 · Mi piace · 1
      • AgostinaMaria PisaniEheret è un grande… 🙂

        sabato alle 10.19 · Mi piace
      • Daniele Santo CiavolinoGrande Ehret!!

        sabato alle 11.00 · Mi piace
      • Sivalusivalu Sivalu‎…infatti le proteine animali non sono adatte al consumo umano,creano solo danni…

        sabato alle 13.52 · Mi piace
      • Stefano Bassoho appena letto il libro,molto illuminante ma mettere in pratica la dieta senza muco non è cosi semplice secondo me

        sabato alle 18.52 · Mi piace · 1
      • Nicoletta AlessandriniNon è semplice, è vero, però è molto più difficile rimanere a soffrire senza alcuna speranza, lasciare che la malattia invada il corpo e ti rovini la vita! Chissà perchè aabbiamo così paura di morire di fame! Ed io mi metto in cima alla fila dei paurosi, naturalmente… Comunque ci sto provando e davvero mi sento meglio (non ho radicalmente cambiato le mie abitudini, ma progressivamente, un pò alla volta ho tolto alcuni cibi e ridotto il consumo di altri – attualmente ho eliminato del tutto carboidrati, dolci e latticini e mangio meno carne – che tra il resto non mi piace neppure …).

        Ieri alle ore 11.06 · Mi piace · 1
      • Stefano Bassodiciamo che da circa un anno e mezzo ho cambiato la mia dieta,aumentando molto il consumo di frutta e verdura!latticini praticamente a zero,latte di soia e riso e carne poca o niente!nessuno di voi ha letto li libro IL FATTORE ENZIMA?

        circa un’ora fa · Mi piace
      • Gatto Col SombreroMa in che consiste a dieta senza muco? e chi magna muco, vor di’ che quarcuno scatarra ner suo cibo?

        21 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  13. Le ernie del disco corrispondenti tra L4 ed L5 sono le piu’ frequenti a manifestarsi. Questo corrisponde ad wild oat sulla mappa di Kramer che equivale all’insoddisfazione ed alla perdita di direzione . Cio’ significa che nella gente questo sentimento e’ molto frequente.
    18Mi piace · · Condividi
  14. La terapia verbale e’ la mia personale sintesi che proviene dalla laurea in medicina, diploma di grafologia ad Urbino, diploma di medicina olistica all’universita’ di Urbino, scuola di omeopatia di professor Negro ( già assistente di professor Pende il padre dell’endocrinologia) a Roma, diploma di iridologia, ho esercitato come odontoiatra per 15 anni insieme a mio padre medico odontoiatra anche lui .Chiedo a chi studia medicina di considerare che io so quello che sapere voi ma voi non sapere quello che so io .
    15Mi piace · · Condividi
  15. Sono felicissima che impariate ad interpretare la malattia col mio metodo e che ne abbiate capito la chiave. Non mi sembra vero, dopo aver aspettato tanti anni ecco i primi frutti.
    2Mi piace · · Condividi
  16. I durissimi studi in medicina instupidiscono i giovani studenti che non hanno il tempo per 6 anni di corso di leggere niente altro, di confrontarsi con altri autori ed altri concetti. Se poi dopo la laurea non sono mossi da curiosita’, rimangono con le loro nozioni e basta, indottrinati e robotizzati. La situazione e’ aggravata dal fatto che la laurea conferisce loro un potere. Il potere si regge sulle balle.
    40Mi piace · · Condividi
    • A 229 persone piace questo elemento.
    • Scrivi un commento…
  17. Ho trovato che secondo la mia concezione le malattie sono provocate da dei sentimenti involuti causati da emozioni negative come rabbia , rancore,invidia, superbia, colpa. Spesso queste emozioni sono inconsapevoli. Questi sentimenti involuti sono mossi dalla presenza di “un personaggio” che sembra parassitare il malato . Questo personaggio e’ quello che coincide con i rimedi omeopatici: Pulsatilla, Lycopodium , Lachesis, Sulfur, ecc…. Il ” Personaggio” di cui ho parlato proviene dall’inconscio collettivo di cui parlava Jung. Il paziente stesso nella sua metafora malattia si esprime attraverso le espressioni dell’inconscio collettivo . La malattia stessa si esprime attraverso un suo proprio linguaggio collettivo.
    66Mi piace · · Condividi
  18. Io penso che la malattia abbia una causa psichica ed emozionale e che i malati siano degli attori inconsapevoli di una commedia in cui detta causa psichica sia cio’ che organizza in questa commedia sia il copione che la trama. Sono quindi allineata nella mia ricerca con cio’ che dice Freud, Groddeck, Jung, Jodorowsky, Hammer e tutti gli omeopati unicisti, nonche’ con l’ironia di Molier.
    35Mi piace · · Condividi
    • A 159 persone piace questo elemento.
      • Gabriella Mereu FansDimenticavo Erickson e naturalmente Bach.

        venerdì alle 7.02 tramite cellulare · Mi piace · 8
      • Antonella SaracinoNe sono convinta anch’io….. grazie sempre per i validi consigli!!!!

        venerdì alle 7.18 · Mi piace · 1
      • Alessia Lali FranzoniDottoressa quando si parla di questi argomenti in generale le persone per controbattere si ostinano sulle malattie infantili sostenendo che un bimbo che, per esempio si ammala da piccino in modo grave, nn possa avere dolori nell’anima o rabbia tali, anche visto il breve percorso di vita, da giustificare quel che sosteniamo. Perciò le chiedo cosa ne pensa in modo da trarre spunto….io penso che siano proiezioni spesso di paure dei genitori ma mi mangiano la faccia sostenendo che una povera madre col figlio malato nn dovrebbe anche sentirsi in colpa. Va da se che sia difficile comunicare con gli scettici ma il discorso malattie infantili e’ ancora più spinoso!

        venerdì alle 7.57 tramite cellulare · Mi piace · 1
      • Edmondo DentiLa trasmissione non avviene solo al livello psichico ed emozionale, ma al livello organico, perché siamo un corpo solo. Questo chi ha sviluppato una certa sensitività lo sa bene. L’inconsapevole spesso è un portatore sano di malattie che scarica sul più capace.

        venerdì alle 8.09 · Mi piace · 7
      • Sabrina VernocchiEdmondo,cosa intendi con “scarica sul più capace?”

      • Ambra Anjee Goldberry Niccolaiinteressanti anche le scoperte di Bruce Lipton nel suo libro “La biologia delle credenze”che avalla con i suoi esperimenti il collegamento della cellula con le credenze conscie e inconsce, l’ambiente e le emozoni dell’individuo!

        venerdì alle 13.36 · Mi piace · 8
      • Edmondo DentiRisposta per Sabrina: La malattia ha un suo “peso” organico oltre che psicologico ed emozionale, quando non riusciamo a sostenerlo, tendiamo a scaricare il problema, che viene assorbito dal più forte, starà a lui a quel punto, smaltire le sostanze insalubri… Hai presente “Il Miglio Verde”? Sì, quello.

        venerdì alle 14.06 · Mi piace · 3
      • Gatto Col SombreroTe sei visto troppi film! Er miglio verde!

        15 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  19. Vedo parecchie persone che soffrono di sintomi che boicottano la loro professione , la loro arte, il loro talento. Esempio: un pianista che soffre di crampi alle mani, una pittrice che e’ colpita da paralisi alla mano destra, una ballerina che ha un dolore alla caviglia che non va via, vari cantanti a cui la voce e’ diventata roca. Sembra che come per le malattie autoimmuni , vi sia anche qui un senso di colpa come causa di queste “patologie”. Proporrei anche a queste persone pine puro 1 goccia per 6 volte al giorno e che mi raccontino i risultati dopo un mese.
    20Mi piace · · Condividi
  20. I rimedi che io prescrivo si vendono nelle farmacie e sono prescritti regolarmente da medici del servizio sanitario nazionale di altri stati per esempio della Svizzera. Siete voi, i miei detrattori che siete ignoranti.
    Mi piace · · Condividi
    • A 71 persone piace questo elemento.
      • Lorena Faddaquesta donna potrebbe aiutare tante persone….documentatevi su d lei e aprite la mente!!!!tutte le malattie hanno un perchè…e tutto può guarire…..

      • Gatto Col SombreroGuarda un po’. Milioni de ignoranti ed una sola persona, in tutta Italia, detentrice della verità! Quarcosa nun me quadra!

        12 minuti fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  21. Coloro che si rivolgono a questa pagina sono stati gia’ delusi dalla medicina scientifica, altrimenti non sarebbero qui. Io interpreto la malattia secondo un’interpretazione metaforica e prescrivo altri rimedi che spesso funzionano e che sopratutto se non fanno bene non fanno male. Dire che io plagio equivale pertanto a rivolgere un insulto alla dignità ed intelligenza dei miei amici .
    4Mi piace · · Condividi
  22. Il terrore che un medico causa ad un paziente può sfociare in una patologia data dalla paura
    20Mi piace · · Condividi
  23. Se un medico terrorizza il paziente non e’ un medico.
    15Mi piace · · Condividi
  24. Vi sono a disposizione cure semplici , interessanti e perfino divertenti. Cari amici , potete curarvi da soli, studiate per farlo . Ci vuole poco a capire che e come i sintomi esistano per darvi una consapevolezza. Alla fine,meglio di voi stessi non vi puo’ curare nessuno.
    19Mi piace · · Condividi
    • A 180 persone piace questo elemento.
      • Annalisa Zupoanna de gregorio dovresti vivere semplicemnte il presente…qui ed ora …come uno spettatore osservati quando fai o dici qualcosa e poi pensa alla reazione che scaturisce dalla situazione…

      • Gatto Col SombreroSi me rompo un osso, posso curarme da solo?

        2 secondi fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  25. Ieri a cena sono stata colpita da un dolore addominale che mi viene raramente. Mi sono massaggiata in tutto l’addome con lo strumentino. In breve l’addome e’ diventato tutto rosso ed il dolore e’ sparito in pochi minuti .
    Mi piace · · Condividi
  26. Chi soffre di cefalea ( mal di testa) si massaggi con lo strumentino o col manico di uno spazzolino in testa in maniera molto vigorosa. Avra’ un sollievo immediato del dolore.
    1Mi piace · · Condividi
  27. Chi ha una cefalea( mal di testa) ricorrente , cronica , episodica, guardi sulla mappa di Kramer i punti dove inizia quella cefalea ed assuma quei fiori.
    Si legga anche i libri : ” I bagni derivativi” e ” la dieta senza muco” per disintossicarsi e come prevenzione.
    2Mi piace · · Condividi
    • A 34 persone piace questo elemento.
      • Maria CasarottoGrazie dottoressa…tre giorni fa ho “parlato ” al mio mal di testa dicendogli ” se sei venuto per farmi capire o per simboleggiare questa e quell’altra cosa, ho gia’ capito e quindi te ne puoi anche andare”. Mi e’ passato quasi istantaneamente. Idem per i dolori mestruali. Mi sono detta ” non sta scritto da nessuna parte che la donna debba soffrire. Smettila.”. Il dolore si e’ sciolto all’istante….svanito. Oggi inizierò ad assumere Pine come da suo messaggio su FB di ieri e inizierò a parlare al mio midollo….un abbraccio di Luce.

      • Gabriella Mereu FansGrazie Maria, mi farebbe piacere se di questo commento ne facessi un post per essere di esempio ad altri.

        18 aprile alle ore 8.36 tramite cellulare · Mi piace · 2
      • Luisa Manfredidottoressa, a me in questi giorni mi capita che il dolore compare in tutta la metà testa sinistra… ho evidenziato delle parti più dolorose rispetto alle altre, mi preparo solo quei fiori?

      • Gatto Col SombreroMaria, ed er mal de testa che t’ ha risposto?

        2 secondi fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  28. Chi ha epilessia o tic o paralisi di qualsiasi tipo faccia una terapia con heather essenza pura 1 goccia per 6 volte al giorno per 1 mese , senza lasciare i suoi farmaci se svolge già una terapia e mi dica come sta.
    Mi piace · · Condividi
    • A 14 persone piace questo elemento.
      • M Pina Scanuva bene anche per una bimba di quattro anni?..grazie

      • Nicoletta AlessandriniPeccato che non vedo più mio figlio da due anni ormai… sono sicura che con questa terapia lo aiuterei. Non posso nemmeno dirlo al padre perchè non crede a queste cose e mi da della pazza continuamente… ma lo terrò scritto questo consiglio, così quando mio figlio sarà stufo di soffrire e si rifarà vivo, saprò come aiutarlo!!! Grazie Gabriella

      • Antonella PuscedduNicoletta non c’è una vera distanza fra te e tuo figlio ci puoi arrivare anche se non sei vicina a lui visualizza o prendi una foto del tuo bambino trova l’analogia del suo problema attraverso i fiori prendi una immagine del fiore usa se vuoi o se c’è l’hai l’essenza del fiore bagna la foto con l’essenza immergila nell’acqua con l’essenza del fiore, non è importante quale è la forma o lo strumento che usi, puoi anche accostare l’immagine del fiore all’immagine del bimbo o ragazzo, quello che conta è che tu individui l’energia che sta alla base del problema e cerchi un canale, una forma qualunque aggiungi il tuo amore e stai a vedere. E poi studia, cerca perchè quello che ti dico non sia ancora superstizione o dipendenza dal giudizio di altri. C’è una parte importante e numerosa di umanità che stà studiando e stà scoprendo cose straordinarie su come funziona l’energia, su come viaggia, che ha capito che tutto ciò che siamo altro non è che INFORMAZIONE. Se questo può darti maggiori garanzie sappi che in questa umanità che cerca, oltre noi “piccoli mortali” ci sono luminari della fisica, della matematica, della medicina (un esempio in questo blog) gente coraggiosa che vuole sapere che non si accontenta che vuole andare oltre. Abbiamo la scelta. Possiamo cercare altre verità. Un abbraccio a te e a tutto il gruppo. Un abbraccio speciale a Gabriella staordinaria piccola grande donna.

      • Nicoletta AlessandriniGrazie Antonella… hai illuminato il mio cuore di gioia!!! Lo farò anche per mia figlia che ha dipendenza dal’alcool ed è in una struttura…(anche lei non vuole più vedermi). Ora mi sento meglio, so che posso aiutarli anche così! Ti abbraccio!

      • Antonella Pusceddugrazie a te e.. in tutto questo non dimenticare Nicoletta.. ancora un abbraccio

      • Gatto Col SombreroAò, nun te può proprio cecà nessuno!

        2 secondi fa · Mi piace
    • Scrivi un commento…
  29. Ho l’impressione che in molte patologie neurologiche : tics, epilessia, paralisi ci sia una forte componente inconsapevole di narcisismo , infantilismo, egocentrismo esibizionismo , qualcuno me lo conferma ?
    2Mi piace · · Condividi

marzo

Adesso vi allego le foto delle mie piaghe l’anno scorso, per farvi capire a che livello arrivavano una volta che comparivano ( e sono stata anche molto peggio di così!). Cominciavano nel modo in cui le ha fotografate la Dottoressa, arrivavano a questo punto e anche molto oltre, e poi regredivano con estrema difficoltà e con tempi lunghissimi. Tra il resto, una volta arrivate alla “quasi guarigione”, mi lasciavano in pace per circa 20 giorni per poi ricomparire.
Mi piace · · Condividi
  • Loredana FilippiGentile Nicoletta, potresti anche dirci come stai ora e se la terapia verbale ha contribuito alla guarigione?

  • Nicoletta AlessandriniIo ora sto benissimo, la pelle è guarita…ho mandato queste foto per far vedere come stavo ai tempi in cui mi curavano i medici tradizionali e fino a che punto arrivavano le mie piaghe (erano anche molto peggio di così!). Su Gabriella Mereu Fans puoi vedere le foto della settimana scorsa (presto allegherò nuove foto), 15 giorni dopo aver fatto una visita con la Dott.ssa. La terapa verbale mi ha aiutata a sconfiggere questa malattia e pure dei condilomi nel passato.

  • Loredana Filippigrazie Nicoletta, e perdona, poiché ancora non avevo visto i numerosi post del sito di Gabriella. Complimenti, comunque, per il lavoro (interiore) che hai saputo svolgere…

  • Gatto Col SombreroMa che schifo! sto magnando! e che cazzo!

    24 minuti fa · Mi piace

sSTUDIATE I FIORI DI BACH

 

  1. Studiate i fiori di Bach perche’ il mio sogno e’ che vi curiate da soli.
    1Mi piace · · Condividi

QUE COJONES

JO NECESIDO DE SEXO!

  • Mi piace
  • Gatto Col Sombrerojo necesido de sexo! puedo hacer una oracion?

    sabato alle 0.46 · Mi piace
  • Mariana G NastriAmén….

    sabato alle 1.25 · Mi piace
  • Monica Carrascoamen,gracias senor,gracias por tu inmenso amor ,gracias AVA.

    Visualizza traduzione
    sabato alle 4.02 · Mi piace
  • Maibeth Olivares N.DIOS ESCHAME POR FAVOR NO SE QUE HACER………….. ME SIENTO SOLA TODOS TIENEN ESPOSO Y PORQUE YO NO

    Visualizza traduzione
    sabato alle 4.04 · Mi piace
  • Maibeth Olivares N.

    PORQUE NO PUEDO TENER ESPOSO Y SENTIR SU CALOR…. SOY MUJER Y TENGO CORAZON…. TENGO QUE MENDIGAR AMOR…. PORQUE ME SIENTO ASI DE SOLAAAAAAAAAAA MI CORAZON ME DUELE Y TENGO GANAS DE LLORAR DE ESTA SOLEDAD…. PORQUE NO PUEDO REIR…. PORQUE ME SIENTO ASI…. NO QUIERO PECAR….. PERO ES QUE ME SIENTO SOLAAAAAAAA… AYUDAME A MATAR ESTA SOLEDAD PORQUE NO ME OYES…. PORQUE TE OLVIDASTES DE MI…. TE HAS ALEJADO DE MI LADO…. YA NO ME OYES Y SOLO ME RECLAMAS…. Y CUANDO ESTABA AHI NO LO TIENES EN CUENTA SOLO TE IMPORTA QUE TE ALABE PERO MI CORAZON NO TE IMPORTA… LO QUE SIENTA COMO MUJER NO TE IMPORTA…… ME SIENTO ABANDONADA Y DESPRESIADA….. SON 30 AÑOS Y YA ME DUELE HASTA EL ALMA…. TEN PIEDAD Y ACUERDATE DE MI POR FAVOR
    Visualizza traduzione
    sabato alle 4.09 · Mi piace · 1
  • Leonor Hidalgo Montenegro amen yo tengo gratitud , con mi dios y mucha.
    por eso lo alabo .

    Visualizza traduzione
    sabato alle 20.44 · Mi piace
  • Chuy Hellcatsseñor dame fuerza para salir adelante con lo k estoy pasando

    Visualizza traduzione
    sabato alle 21.55 · Mi piace
  • Bety Soriaseñor yo se ke tu eres mas grande ke mis problemas te pido señor ke bendigas a mi familia en especial ami hija y ami marido.

    Visualizza traduzione
    Ieri alle ore 1.58 · Mi piace
  • Mirta Arevalosseñor dame fueza para seguir adelante

    Visualizza traduzione
    Ieri alle ore 19.23 · Mi piace
  • Martina JavierAMEN

    20 ore fa · Mi piace
  • Nancy Nelly Heredia MadroñeroSeñor le vanta una generacion que te adore en espiritud y verdad

    Visualizza traduzione
    18 ore fa · Mi piace
  • Miroslava MoraAmén en el Nombre Poderoso de Cristo Jesus .-

    Visualizza traduzione
    15 ore fa · Mi piace
  • Gatto Col Sombrero Maibeth Olivares, viene aqui, si quiere sentir el calor de un hombre!

MUJER, PRENDE MI PENE IN TU BOCA